in

Renato Zero età, altezza e peso: ecco tutte le curiosità sul cantante

Renato Zero età, altezza e peso: ecco alcune curiosità

Nato a Roma il 30 settembre del 1950 Renato Fiacchini, il vero nome di Renato Zero, è alto un metro e settantacinque e pesa all’incirca poco più di ottanta chili. L’amatissimo cantante, che ha già spento sessantasei candeline, negli anni ha costellato la sua lunghissima carriera con numerosi successi professionali. Nonostante i problemi riguardanti la vita privata ed il figlio adottivo, Renato Zero non ha mai abbandonato i suoi fan regalando loro sempre canzoni che si sono rivelate essere una più bella dell’altra. Ospite settimana scorsa da Maria De Filippi, per la sesta puntata di Amici 16, questa sera, sabato 6 maggio 2017, sarà in onda su Rai 1 e finirà così per scontrarsi con la conduttrice Mediaset ed il suo talent. Chi vincerà nella guerra per la vittoria della prima serata?

>> TUTTO SU RENATO ZERO 

La carriera di Renato Zero e i vari successi

Primo artista ad essersi aggiudicato il primo posto nelle classifiche italiane per cinque decenni consecutivi, ma anche uno dei cantanti italiani che ha venduto più di tutti, Renato Zero ha all’attivo ben 38 album fra cui si contano: 28 album in studio, 7 album live e 3 cd con raccolte ufficiali. In totale l’artista ha venduto ben 45 milioni di dischi. Insomma numeri e traguardi che fanno gola a qualsiasi musicista. Molti vorrebbero avere una carriera così longeva e proficua come la sua. Sabato scorso Renato Zero ha infiammato lo studio Elios di Roma, quello di Amici 16, con le sue esibizioni ed ha unito grandi e piccoli. Le nuove generazioni, tanto bistrattate da Morgan, hanno notevolmente apprezzato le sue canzoni e i duetti con Emma Marrone ed Elisa.

La vita privata di Renato Zero

Schivo e refrattario al gossip Renato Zero ha sempre tenuto nascosta la sua vita privata. Di lui si sanno poche cose. Il cantante è molto legato alla famiglia, ai suoi genitori e a nonna Renata ed è cresciuto a Roma con tre sorelle ed un fratello. Durante la sua vita pare non essersi mai legato definitivamente a qualcuno. Gli esperti del gossip assicurano che Zero ebbe una relazione molto importante con Lucy, sua segretaria, ed un’altra con Enrica Bonaccorti, ma nessuno sa come mai le due storie finirono e cosa accadde dopo. La voglia di una famiglia lo ha portato ad adottare un figlio.  Come da lui stesso dichiarato in recenti interviste: “Ho adottato un figlio perché non volevo restare solo, non l’ho condizionato, ho due nipoti meravigliosi. Perché questo deve essere un problema? Nessuno deve permettersi il lusso di giudicare“. Nel 2003, cioè, Renato Zero ha adottato la sua ex guardia del corpo ed ha spiegato il suo gesto dicendo: “Sono sempre stato portato a prediligere le persone sfortunate. Roberto aveva perso i genitori e ho sentito che era giusto potergli dare un supporto morale, poi diventato anche istituzionale. L’adozione è avvenuta dopo un po’ di tempo, quando aveva 30 anni ed eravamo consapevoli e pronti ad affrontare quella nuova condizione“.

>>> RENATO ZERO FIGLIO: ECCO CHI è ROBERTO FIACCHINI

Mario Cipollini oggi, il campione del ciclismo denunciato dall’ex moglie: “Mi ha aggredita in palestra”

OMICIDIO SUICIDIO A CETONA

Roma ambulante morto: Tac esclude fratture