in ,

Renzi e Partite Iva: abbiamo sbagliato, adesso sistemiamo

Il Premier Matteo Renzi si mette le ceneri in testa e ammette di aver fatto un autogol, così recita il suo tweet “Con le Partite Iva ho sbagliato, adesso rimediamo”. La pubblica ammenda non è mancata neppure nello studio de Le Invasioni Barbariche ed ora si promette di rimediare.

Il team di Renzi rende noto: “Abbiamo sbagliato ma non attenderemo la prossima Legge di Stabilità per recuperare“. Effettivamente portare dal 5 al 15% la tassazione su quelle Partite Iva che guadagnano meno di 15 mila euro annuali, pareva una mossa degna di Luigi IV.

Infatti, i commercianti non erano stati toccati da questa manovra. Il dato positivo è senza dubbio l’ammissione di colpa e la volontà di rimettere ordine quanto prima, si spera. Il Governo annuncia di essersi messo già al lavoro.

selvaggia lucarelli facebook

Selvaggia Lucarelli Facebook: il diario con il suo ex fidanzato Marco

operaio 34enne accoltella l'amante

Orrore a Benevento: operaio 34enne uccide l’amante: pugnalata fino a spezzare la lama