in ,

Renzi-Grillo: scontro anche a colpi di hashtag su Twitter

Non gliele hanno certo mandate a dire: il Movimento 5 Stelle va giù duro con il nuovo Presidente del Consiglio, duramente contestato in particolare oggi alla Camera, prima del voto di fiducia atteso per il tardo pomeriggio. Mentre Matteo Renzi ostenta tranquillità e certezze, twittando alle sette del mattino tutta la sua soddisfazione per la fiducia al Senato con l’hashtag #lavoltabuona, i pentastellati attaccano frontalmente il leader PD, già definito “la Wanna Marchi della politica italiana” nell’intervento del capogruppo al Senato Mauro Santangelo e lanciano su Twitter l’hashtag #SfiduciamoRenzie.

 

Un attacco che pare non aver scalfito la tranquillità del neo-premier, che oggi alla Camera ha fatto il suo piccolo show, raggiungendo l’apice nel mostrare sui  banchi del Governo una copia de “L’arte di correre” di Haruki Murakami. Intanto su Twitter l’hashtag grillino prende quota di minuto in minuto, anche grazie al seguitissimo intervento del deputato e Presidente della vigilanza Rai Roberto Fico che ha attaccato a tutto campo Renzi, dai poteri forti ai presunti conflitti d’interesse di alcuni suoi ministri. Una battaglia insomma che si preannuncia durissima e senza esclusione di colpi

 

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

mercato italia

Serie A, Inter: Guarin vuole firmare a vita

Zinedine Zidane Real Madrid

Enzo Zidane, figlio di Zinedine, difenderà i colori della Francia nell’Under 19 (Video)