in ,

Renzi: riforme, legge elettorale, crisi, lavoro

Matteo Renzi si è espresso alla Camera e al Senato illustrando il programma dei mille giorni. Il premier ha parlato anche di riforme, legge elettorale, crisi e lavoro. Ecco tutte le sue parole.

Renzi crisi lavoro

Renzi sulla legge elettorale: “Vogliamo togliere alibi a chiunque, ma subito. Vogliamo fare la legge elettorale subito ma non per andare a elezioni, smentiremmo i mille giorni. Ma perché l’ennesima melina istituzionale suonerebbe come un affronto a ciò che è stato detto in questi mesi e sarebbe uno schiaffo alla dignità di una classe politica che si dimostrerebbe incapace di trovare soluzioni”.

Renzi sulle riforme: “I senatori hanno dimostrato che il tempo delle rendite è finito per tutti […] Le riforme o si fanno tutte insieme o non si porta a casa il cambiamento, non si esce con il passo della tartaruga da 20 anni di stagnazione”.

Renzi sulla crisi: “L’Italia ha interrotto la caduta ma questo non basta, non è sufficiente. I numeri non sono più devastanti, ma abbiamo bisogno di ripartire e tornare a crescere”. Renzi sul lavoro: “Rispetteremo il lavoro del Parlamento, ma siamo pronti ad intervenire anche con misura di urgenza”.

Matteo Renzi consenso personale

Renzi, Mille giorni: legislatura attiva fino al 2018

ricetta sal de riso

Ricette Dolci dopo il tiggì, la crostata nocciole e uva fragola di Sal De Riso