in

Ricambio cellule corpo umano: ecco come si fa

Alcuni recenti studi hanno mostrato che il ricambio delle cellule del corpo umano è alla base della protezione del nostro organismo da malattie e virus di grande pericolosità. Normalmente, il processo che si chiama turn-over, mantiene oltre che le difese immunitarie anche  l’integrità dei tessuti del nostro corpo, che molto spesso è messa a dura prova da condizioni ambientali o stress applicati.

Nelle ultime settimane, alcuni scienziati dell’ospedale Saint Vincent di Melbourne si sono soffermati sulle modalità di “creare” un vero tessuto animale a partire da alcune cellule staminali: gli studi sono stati effettuati su animali, ma la cosa ha portato a risultati importanti anche per gli esseri umani.

wallace

Infatti, secondo quanto dimostrato dall’equipe coordinata dal professore Gordon Wallace, specializzato nello studio di tessuti e cellule degli organismi animali, con una stampante 3D si potranno fabbricare i pezzi del nostro corpo, come cellule della cartilagine o del tessuto nervoso centrale. Questa tecnica utilizza cellule vive in una stampa a strati che ha portato ad un risultato di grande importanza: il 95% di queste cellule neo-prodotte sopravvive e può essere introdotta nell’organismo.

“E’ un risultato di grandissima importanza perché così sarà possibile evitare il rigetto immunitario dopo un trapianto, poiché si produrranno nuove cellule a partire da particelle che fanno parte dello stesso organismo”, queste le parole ottimistiche del professore Wallace che ha inoltre confermato come questo studio, in via di sperimentazione, potrebbe anche portare alla fabbricazione di parti più complesse, come ossa o parti funzionali di rene e fegato.

Leggi anche -> Ricerca sulle cellule staminali va avanti per combattere la sclerosi

Leggi anche -> Aids, ecco la cellula che può inibirlo 

Leggi anche -> Sangue artificiale da cellule staminali 

 

Crema gluten free con coulisse di fragoline

Correre o camminare: ne guadagna la salute del cuore