in ,

Ricerche Google degli italiani: da “Rocco Siffredi” e “Medjugorje” a “bambola gonfiabile” e “pissing”

Dimmi cosa cerchi su Google e ti dirò chi sei. Basta digitare “come fare …” nella barra del motore di ricerca più famoso al mondo e si apre un mondo di parole, interrogativi, abitudini, curiosità del popolo italico. Benché apparentemente superficiale, in realtà questo metodo dice tanto sul profilo psicologico e le abitudini di vita degli utenti che, soli con se stessi, di fronte allo schermo del pc si sentono spogliati di ogni maschera che il quotidiano ha imposto loro di indossare e, lasciando andare il proprio io a spasso per Rete, svelano se stessi.Bambola gonfiabile

E se anche voi provaste a fare una ricerca su Google trend rimarreste sorpresi nel constatare quanto le parole più ricercate possano contribuire a descrivere il substrato sociale e culturale di ogni regione italiana. Sulla scia di un post di Estately, che ha fatto una ricerca sui termini che ogni stato americano ha cercato più spesso di ogni altro, il medesimo ‘giochino’ è stato fatto anche in Italia. Ecco qualche esempio di cosa è venuto fuori nella ricerca e comparazione di parole, domande, talvolta intere frasi, formulate dagli italiani su Google negli ultimi 12 mesi.

In Abruzzo, tra le parole più cercate “Rocco Siffredi”, “dismorfismo sessuale” e “Antonio Razzi”. E basta scendere un po’ più giù nello Stivale per immergersi in un mondo che lascia i piaceri della carne e la goliardia abbruzzesi e si dedica alla spiritualità. In Basilicata, infatti, le parole regine più cliccate sono “Gesù”, “matrimonio” e “verginità”. Continuando nel curioso sentiero di parole, alla Calabria va riconosciuta la capacità di far convivere sacro e profano: si è cercato spesso “preti esorcisti” e “processo penale”, ma anche “Maria De Filippi”, “incesto” e “Medjugorje”. Ancora, avreste mai detto che in Friuli Venezia Giulia le parole più cercate dagli utenti sarebbero state tutte a sfondo sessuale del tipo sadomaso e simili? Giudicate voi: “pissing”, “bondage”, “spanking”, “squirting”. La ricerca di parole, in Lombardia, dopo “crisi finanziaria” ha virato su altre sponde: “Flavio Briatore”, “panfilo”, “sbiancamento anale”, “mastoplastica” etc … In Puglia, immancabile la voce “Antonio Cassano”, ma anche “Cepu” e “coniugazioni verbi”: qualche difficoltà con la grammatica italiana, forse? Ma lo scettro dell’ecletticità va ai siciliani, che da concetti quali “fine del mondo” e “Dio”, si sono anche cimentati in altri tipi di approfondimento: “bambola gonfiabile”, “sesso con animali”, “dimagrire con lo zumba”. E la cronologia delle ricerche Google sul vosto pc che dice?

aeroporto barcellona el prat

Incidenti aerei 2014: all’aeroporto di Barcellona sfiorata la tragedia

pamplona spagna tori

Pamplona, corsa dei tori: iniziata stamattina la “Fiesta”, già 4 feriti