in ,

Ricette di Anna Moroni, La prova del cuoco: moussakà rivisitato [FOTO]

Ecco una gustosa variante del Moussakà, preparata in origine da Anna Moroni, tra i volti più noti della Tv con “La Prova del Cuoco”. Il Moussakà è un piatto tipico della cucina tradizionale greca e turca, il nome deriva dal turco Musakka, nome che a sua volta deriva dal persiano.molto simile alla nostra parmigiana di melanzane.Il Moussakà è uno sformato composto da una base di fette di patate fritte, strati di melanzane fritte, alternati a ragù di carne d’agnello, grana grattugiato e la superficie è uno strato, abbastanza spesso, di besciamella resa più densa dalla presenza di tuorli d’uovo, che rende la ricetta ancora più golosa.

Questa versione, ispirata alla ricetta di Anna Moroni, è stata realizzata in versione più light, in quanto le melanzane non sono state fritte, ma grigliate senza modificare il gusto succulento del piatto, non sono presenti le patate fritte e la carne utilizzata è macinato scelto di manzo. Potete realizzare questo piatto sostituendo le melanzane con zucchine, sperimentando così una versione alternativa altrettanto gustosa. E’ un piatto, che si può considerare unico, adatto sia alla stagione invernale, sia a quella estiva, in quanto si può consumare anche freddo.

Ingredienti
2 kg di melanzane, 1/2 kg di carme trita di manzo scelta, sedano, carota, cipolla, alloro, 500 gr di polpa di pomodoro, 1/2 bicchiere di birra Toscana Moretti, noce moscata qb, 150 gr di grana grattugiato, 500 ml di besciamella, 2 tuorli, pangrattato qb, olio extravergine d’oliva, sale.

Preparazione
Prepariamo il ragù. Tagliate a dadini piccoli sedano, carota e cipolla per il soffritto. In una padella antiaderente fate soffriggere leggermente le verdure con olio extravergine d’oliva, unite la carne trita e fate cuocere per qualche minuto girano con un cucchiaio di legno, dopodiché sfumate con la birra, lasciate che evapori e aggiungete la noce moscata grattugiata ( 3/4 grattate di noce), la foglia d’alloro e  la polpa di pomodoro. Nel frattempo che il ragù cuoce, vi ci vorrà circa mezz’ora, tagliate le melanzane nel senso della lunghezza di uno spessore di circa 5 mm, e grigliatele su una griglia ben calda, salatele durante la cottura.

Ora imburrate o ungete una teglia da forno, cospargetela di pangrattato, adagiarvi uno strato di melanzane sovrapponendole in parte. Sopra di esse fate uno strato di ragù, utilizzatene circa metà, aggiungete abbondante grana e via con un altro strato di melanzane, ragù e grana, coprite con un altro strato di melanzane. Mescolate, in modo omogeneo la besciamella con i due tuorli e formate una bella “coltre” sopra le melanzane, spolverizzate con altro grana e cuocete in forno preriscaldato a 180°per circa 40 minuti.

Pensioni 2017 riscatto gratuito della laurea e bonus donne

Riforma pensioni 2016 ultime novità: proroga Opzione Donna, mini flessibilità part-time, staffetta generazionale e sistema contributivo, ecco come e quando

FAI Marathon 18 ottobre 2015

FAI Marathon 2015, domenica 18 ottobre: ecco 7 itinerari bellissimi, da Milano a Roma