in ,

Ricette dolci Detto Fatto: i macaron di Michel Paquier

Nella puntata di Detto Fatto di oggi, 19 ottobre 2015, è tornato il tutor Michel Paquier, che ha proposto un’altra delle sue ricette per dolci. Si tratta dei colorati macaron, dolci meringhe ripiene di crema.

Per la preparazione della meringa serviranno 180 gr di zucchero, 50 ml di acqua, 70 gr di albumi d’uovo e del colorante alimentare di vari colori. Per la pasta di mandorle, invece, occorreranno 100 gr di farina di mandorle, 100 gr di zucchero a velo e 35 gr di albumi d’uovo. La crema, infine, verrà preparata con 150 gr di polpa di lamponi, 230 gr di cioccolato al latte, 20 gr di zucchero e 50 gr di burro.

Per prima cosa si preparerà la meringa, iniziando dal versare in una casseruola lo zucchero e l’acqua, e far cuocere fino a raggiungere ebollizione. Nell’attesa si potranno montare i 70 gr di albumi, e a questi andrà aggiunto il composto di acqua e zucchero che dovrà aver raggiunto i 115°/118°. La meringa dovrà riposare fino a raggiungere circa i 50°, e a questo punto si potrà aggiungere qualche goccia di colorante alimentare. La pasta di mandorle, invece, si realizzerà mescolando la farina di mandorle con lo zucchero a velo, per poi unirvi gli albumi e mescolando fino ad ottenere una pasta omogenea. Infine, per preparare la farcitura dei macaron bisognerà iniziare sciogliendo il cioccolato e portarlo ad una temperatura di 30°, o in microonde oppure a bagnomaria. La polpa di lampone, intanto, potrà essere bollita con lo zucchero e poi unita al cioccolato. Mentre si mescola il tutto con una frusta, si potrà aggiungere un po’ alla volta il burro ammorbidito. A questo punto la meringa potrà essere unita alla pasta di mandorle e mescolata bene, per poi essere inserita in una sac à poche con cui si realizzeranno dei dischetti di circa 2,5 cm di diametro. A questo punto si dovrà attendere qualche minuto per far rapprendere il tutto, e poi si infornerà a 150° per circa 12-14 minuti. A questo punto si potrà farcire un dischetto e sigillarlo con un altro. Il tutto dovrà riposare in frigorifero per 24 ore.

Photo Credit: 5 Second Studio/Shutterstock

kingsley coman juventus

Kingsley Coman – Juventus: i motivi di un addio imprevisto

Diretta Barcellona-Manchester united dove vedere in tv e streaming

Neymar, contro il Rayo Vallecano la partita perfetta: 4 gol, un tunnel e un assist