in

Ricette Dolci dopo il tiggì: la “coppa semifreddo al mascarpone e ganache cioccolato e caffé”

La “coppa semifreddo al mascarpone e ganache al cioccolato e caffé” è la ricetta oggi proposta a “Dolci dopo il tiggì”. Di seguito, ingredienti e procedimento per realizzarla. Innanzitutto, per la ganache al cioccolato e caffè occorrono 100 g di tuorlo, 80 g di zucchero semolato, 250 g di panna, 200 g di latte, 275 g di cioccolato fondente, 50 g di caffè espresso. Montate i tuorli con lo zucchero nella planetaria Kenwood kmm020 e la polvere di caffè. Portate a bollore la panna con il latte e il caffè espresso, quindi versate sui tuorli sbattuti e cuocete per qualche minuto. Unite il cioccolato a pezzetti ed emulsionate il tutto con un mixer.

antonella clerici programma dolci

Per la glassa lucida al cacao gli ingredienti necessari sono 125 g di zucchero semolato, 25 g di destrosio, 250 g di latte, 100 g di panna, 150 g di gelatina neutra a freddo, 85 g di sciroppo di glucosio, 60 g di cacao amaro in polvere, 14 g di gelatina in polvere. Amalgamate bene tutti gli ingredienti tranne la gelatina in polvere e cuocete per qualche minuto. Togliete dal fuoco e aggiungete la gelatina reidratata. Infine, filtrate il composto e conservatelo in frigo. Per il semifreddo unite la base semifreddo, composta da 90 g di tuorlo, 165 g di zucchero semolato e 50 g di acqua, a 320 g di mascarpone e terminate aggiungendo 350 g di panna montata. Mettete negli stampini in silicone e fate raffreddare in abbattitore.

A questo punto componete la coppa: disponete sul fondo delle coppe un dischetto di pan di Spagna, bagnate con una bagna al caffè e distribuite sopra la ganache. Fate rassodare in frigorifero. Prima di servire, colate sulla superficie la glassa nera lucida al cacao, adagiatevi la gelatina neutra e spolverizzate con cacao e crue.

sfogo salvatore uomini e donne

Uomini e donne anticipazioni Trono Classico: Salvatore fa l’attore, nuovi dubbi per Teresa

ricette bake off italia 2 ernst knam

Ricette Bake Off Italia 2: la zuppa inglese di Ernst Knam