in

Ricette Dolci dopo il tiggì, la torta bacio di dama

La torta bacio di dama è l’ultima delizia presentata a “Dolci dopo il tiggì”, il nuovo programma di Antonella Clerici dedicato al mondo della pasticceria. Di seguito, ingredienti e procedimento per realizzare questa ricetta. Per la base tritate 200 g di biscotti alle nocciole e lavorateli con 15 g di burro fuso e 30 g di miele. Aggiungete infine un pizzico di sale. Create una base compatta appiattendo il composto di biscotti sul fondo di uno stampo a cerniera e lasciatelo indurire in frigorifero.

antonella clerici programma dolci

Per la crema lavorate 100 g di tuorli con 130 g di zucchero, poi aggiungete 36 g di acqua. Portate il composto ad 85°, quindi aggiungete 15 g di colla di pesce. Trasferita la pate à bombe nella planetaria kenwood kmm020, unite a questo composto 200 g di cioccolato fondente fuso e montate fino al raffreddamento. Infine, incorporate 400 g di panna semimontata. Trasferite la crema sulla base di biscotti e fate riposare in frigorifero.

La torta baci di dama è decorata con i famosi biscottini baci di dama, preparati mescolando 150 g di farina di nocciole, 150 di burro ammorbidito, 150 g di zucchero e 225 g di farina. Per la ganache allo zafferano, utile per la decorazione della torta, scaldate in un pentolino 100 g di panna con 1,5 g di zafferano e 10 g di glucosio. Portate la panna ad ebollizione, quindi versate 200 g di cioccolato bianco. Mescolate energicamente. Versate la ganache sulla superficie della torta e decorate con i baci di dama, le nocciole intere e il cioccolato fondente fuso.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

larrondo barreto

Torino calcio ultimissime: un indonesiano interessato al club granata?

Calciomercato Juventus acquisti: occhi puntati su Gianluca Gaudino