in

Ricette Dolci dopo il tiggì: lo strudel di mele di Anna Moroni

Anna Moroni e le sue seguitissime ricette tornano ad essere protagoniste di “Dolci dopo il tiggì”, il programma di Antonella Clerici dedicato al mondo della pasticceria. La ricetta oggi proposta da Annina è quella del tradizionale strudel di mele, dolce particolarmente indicato per le feste natalizie. Di seguito, ingredienti e procedimento per realizzare questa ricetta.

Per la pasta strudel occorrono 250 g di farina, 1 cucchiaio di olio, 1 uovo, 1 pizzico di sale, 1 bicchiere di acqua tiepida. Per il ripieno gli ingredienti sono mele renette, succo di 1/2 limone, scorza grattugiata di 1 limone, 100 g di rum, 50 g di pancarré, burro q.b., 20 g di uva sultanina, 10 g di pinoli, 1 presa di cannella, 60 g di zucchero e 3 cucchiai di marmellata di albicocche. Per la finitura del dolce procuratevi del burro fuso q.b.

Iniziate con il preparare la pasta strudel: miscelate farina e sale, unite l’olio e l’uovo ed impastate con l’acqua, precedentemente scaldata in un pentolino. Formate un panetto e fatelo riposare per 15 minuti. Per il ripieno tagliate le mele a fettine e mescolatele con il succo e la buccia grattugiata di un limone. Unite poi l’uvetta, lo zucchero, il rum, la cannella ed i pinoli. Tostate leggermente il pancarré con l’aggiunta di una noce di burro. Stendete delicatamente la pasta strudel, cospargetela di marmellata e pancarré sbriciolato e farcitela con il ripieno alle mele. Spennellate lo strudel con il burro fuso e lo zucchero ed infornate a 180° per 35 minuti.

Gilberta Palleschi ritrovata morta

Frosinone: il cadavere ritrovato in campagna è di Gilberta Palleschi

Capodanno medievale proposte 2015

Capodanno medievale 2015: ecco dove andare per vivere una notte leggendaria