in

Ricette Dolci dopo il tiggì: lo zelten alla trentina con zabaione

Lo zelten alla trentina con zabaione è l’ultima ricetta proposta a “Dolci dopo il tiggì”, il cooking show di Rai Uno condotto da Antonella Clerici. Di seguito, ingredienti e procedimento per realizzare questa ricetta. Ingredienti per lo zelten: 150 g di farina, 2 uova, 75 g di zucchero semolato, 50 g di burro, mezza bustina di lievito per dolci, 50 g di mandorle, 50 g di noci, 25 g di pinoli, 70 g di fichi secchi, 50 g di canditi misti, 50 g di uvetta, 1 limone.

Ingredienti per lo zabaione: 2 uova intere, 1 cucchiaio di zucchero semolato. Per la decorazione del piatto occorrono invece frutta secca q.b., zucchero a velo q.b., menta fresca q.b. Iniziate con l’amalgamare con le fruste elettriche le uova intere, lo zucchero e il burro morbido fino ad ottenere un impasto cremoso. Unite quindi la farina con il lievito setacciato. Infine, unite la frutta secca e amalgamate con un cucchiaio di legno.

Versate il composto negli stampi monoporzione, imburrati e infarinati, decorate la superficie con canditi e noci ed infornate a 220° per 18 minuti. Preparate lo zabaione montando le uova e lo zucchero a bagnomaria, poi continuate a montare il composto mettendolo in una coppa di acqua e ghiaccio. Posizionate lo zabaione al centro del piatto, mette sopra lo zelten e decorate con frutta secca, canditi, menta e zucchero a velo.ù

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

60 anni della fondatrice degli Eurythmics

Annie Lennox compie 60 anni: dagli Eurythmics alla carriera solista, una vita sul palcoscenico

ricette dolci

Ricette Dolci dopo il tiggì: il panbrigante di Pietro Macellaro