in ,

Ricette La prova del cuoco: crepes di farro con ricotta e spinaci di Anna Moroni

Le crepes sono un piatto versatile, ottime arricchite con erbe aromatiche fresche, con semi, spezie e si prestano a svariati ripieni, golose anche nelle versioni dolci e sanno incontrare i gusti di moltissimi. Si comportano come un primo piatto o piatto unico a seconda di come decidete di prepararle. Noi vi proponiamo una ricetta di Anna Moroni rivisitata, i fazzoletti di crepes di farro con ricotta e spinaci. Abbiamo arricchito l’impasto con semi di papavero e mandorle a lamelle e condite con una leggera besciamella di soia. Lo svolgimento di questa pietanza è semplice, dovete attenervi alle dosi indicate e disporre di una buona padella atiaderente o una pentola per la cottura delle crepes

Ingredienti per 4 persone: 90 gr di farina di farro, 90 gr di farina 0, 1/a litro di latte parzialmente scremato, 3 uova, noce moscata, un cucchiaino di semi di papavero, un cucchiaio di mandorle a lamelle, sale.
Per il ripieno: 400 gr di ricotta di pecora, 100 gr di grana grattugiato, 500 gr. di spinaci o erbette, noce moscata, sale, olio extravergine d’oliva, burro qb
Per il condimento: besciamella di soia qui utilizzata quella della Valsoia.

Procedimento: In una ciotola mescolate le due farine, aggiungete il sale, le uova (precedentemente tirate fuori dal frigo), a filo il latte e nel frattempo girate l’impasto con una frusta o con la frusta del Kenwood Triblade, insaporire con una grattata di noce moscata. Il composto deve risultare liscio e omogeneo, unite le mandorle a lamelle e i semi di papavero. Lasciate riposare. Nel frattempo pulite gli spinaci e lavateli. Cuoceteli con l’acqua dell’ultimo risciacquo e due cucchiai di olio extravergine d’oliva per 10 minuti. Strizzateli se necessario e salateli. In una ciotola setacciate la ricotta, unite 50 gr di grana un pizzico di sale, la noce moscata qb. Sempre con l’aiuto del mixer triblade riducete a crema gli spinaci con la crema di ricotta.

Ora prepariamo le crepes. Prendete la vostra padella per crepes o la pentola bassa antiaderente (noi abbiamo utilizzato una pentola tipo testo romagnolo, ungetela leggermente e scaldatela per bene. Girate l’impasto con un cucchiaio in modo da riamalgamare i semi. Con l’aiuto di un coppo prelevate una quantità di impasto tale da ricoprire l’intera superficie della pentola, roteate la pentola per spargere l’impasto in modo omogeneo e cuocete da entrambi i lati. Continuate così fino ad esaurire la pastella.

Formiamo i fazzoletti. Mettete la crema di spinaci su una metà della crepes, piegatele a metà, poi ancora a metà e disponetele in una pirodila precedentemete imburrata. Continuate fino ad esaurire le crepes, conditele con il grana rimasto e un velo di besciamella di soia. Fate cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 15/20 minuti. I nostri fazzoletti di crepes sono quindi pronti per essere impiattati e serviti.

identikit dello psicopatico

Psicopatico sintomi: esiste un metodo per fornire un identikit di base

Siamo lieti di averla come…