in ,

Ricette La Prova del Cuoco: rotolo di spinaci e ricotta rivisitato [FOTO]

UrbanDonna ha selezionato tra le ricette de La Prova del Cuoco questo primo gustoso e di grande impatto visivo, una preparazione di Alessandra Spini che si adatta alle occasioni di festa. Si tratta del rotolo di spinaci e ricotta, una sfoglia che avvolge un ripieno delicato e morbido, un’ottima alternativa alle classiche lasagne o ai cannelloni di magro. Noi l’abbiamo rivisitata e portata in tavola per voi: seguite passo passo la preparazione e vedrete che delizioso risultato! Servite la preparazione con un buon bicchiere di Alghero Doc Rosato.
Ingredienti: 6 sfoglie di pasta fresca all’uovo, 500 g di ricotta romana, 200 g di spinaci già lessati e strizzati, 1 uovo, 150 g di parmigiano grattugiato, 30 g di burro, sale q.b.  Sugo di pomodoro fresco

Per la cottura:  3 panni di cotone bianco; spago da cucina

Preparazione: In una ciotola riponete la ricotta setacciata, unite l’uovo e 50 gr di parmigiano e mescolate bene. Fate rosolare per qualche minuto gli spinaci nel burro. Lasciateli raffreddare e uniteli alla crema di ricotta, amalgamate per bene. Utilizzate un terzo del ripieno spalmandolo su una sfoglia di pasta, lasciando almeno un centimetro dai bordi, soprapponete un’altra soglia e arrotolate. Proseguite allo stesso modo con gli ingredienti rimasti. Avvolgete, ciascun rotolo, nei panni di cotone e legate le estremità con dello spago da cucina. Prendete una pentola del diametro pari alla lunghezza dei rotoli, riempitela d’acqua e portatela a bollore. Cuocete i rotoli per 30 minuti. Quando saranno cotti, aspettate che si intiepidiscano e tagliate a fette i rotoli. Disponete le sfoglie ripiene in una teglia leggermente unta, condite con sugo di pomodoro e il parmigiano grattugiato rimasto e fate gratinare in forno per qualche minuto. Servite e Buon appetito!

nteflix abbonamenti

Netflix catalogo Italia uscita news: adesso l’App per smartphone consumerà meno dati

Pasqua e Pasquetta 2016

Gite a Pasqua e Pasquetta 2016: idee “fuori porta” in Lombardia