in ,

Richard Gere si confessa: “Non merito tutto il successo che ho avuto”

Richard Gere fa un bagno d’umiltà e rilascia un’intervista al giornale Grazia in cui parla della sua carriera di attore, e con molta modestia afferma: “Non credo di aver meritato tutto il successo che ho avuto e ho girato anche pellicole sbagliate”.

Riconoscendosi “doti” da attore drammatico, il sexy divo “Ufficiale e gentiluomo” rivela: “Sarei più portato al dramma ma ho interpretato con gioia tante commedie. La differenza conta poco: ieri come oggi voglio portare sullo schermo degli esseri umani, con i loro problemi e i loro sentimenti.”. E ripensando a se stesso e ai suoi esordi, ammette: “Da giovane ero divorato dalla voglia di fare bene il mio lavoro solo per raggiungere fama e visibilità, poi ho capito che il cinema era lo strumento per trasmettere contenuti positivi. E oggi continuo a scegliere ruoli e film che abbiano qualcosa da comunicare perché essere attori famosi vuol dire avere un grande senso di responsabilità”.

Laura Pausini coach La Vox Mexico settembre

Laura Pausini smentisce su Facebook: “Non ero nuda in Perù”

Ospedale a Gaza emergenza

Gaza, medico italiano lancia appello: “Mandateci suturatrici meccaniche”