in

Riciclo, impariamo a ri-conoscere

Nel tempo dei grandi imballaggi la casa sembra un campo minato: lattine che ingombrano, plastica che ci soffoca, cartone che ricopre le pareti, vetro che non ci lascia più vedere in dimensioni non filtrate, tetrapak che puzza, il tutto prima di ricordarci di svuotare la differenziata. Sempre che non si decida di aumentare il caos facendo pulizie dentro agli armadi, non sia mai! Chi vive in un monolocale, o con altre  persone, può immaginare cosa si crei in casa dopo una settimana di semplice spesa e poco ordine… Ci sono esempi di associazioni che hanno deciso di fare dello scarto un vantaggio, un punto di forza su cui costruire. Ovviamente non possiamo replicare tutto in casa e non possiamo neppure rendere la casa un’officina! Imparare qualcosa, però, può sempre servire. I regali per ogni occasione è bello saperseli autoprodurre, sono più sentiti ed economici! In più è educazione verso l’ambiente, impariamo a conoscere

oggetti riciclo appesi

A Genova un gruppo di persone ha crerato un’associazione, organizza corsi e partecipa ad eventi importanti relativi al mondo del riciclo e riuso: questa è IoRicreo, si promuove anche attraverso la propria competenza nel creare complementi d’arredo. A Reggio Emilia è ormai nota ReMida, con i suoi progetti di recupero attraverso liaisons con aziende industriali e artigianali che gettano i materiali. Creare nuova forma da ciò che era “sbagliato”. A Bologna, è presente un affiliato ReMida che possiede un grande spazio ed una Officina della Creatività dove è possibile usare attrezzi e toccare materiali, lavorarli, impare, anche solo avvicinarsi a ciò che è lo scarto. Capire attraverso nuova educazione. Questa formula si è sviluppata anche a Udine, Biella, Napoli, Genova e Torino! Altro, ancora è l’Atelierdelriciclo che intende non gettar nulla, offre idee su come rigenerare il vecchio e farlo tornare nuovo, anche solo come uso… creativi, moda, arte, design, ecco che cosa sorge da ciò che non diventa cenere! Nuove idee per usare anche gli “scarti” del cibo, e la mitica Swap Boutique dove poter scambiare vecchi abiti con nuovi riciclati!

In periodi in cui il lavoro è un lusso e il denaro scarseggia nel nostri borsellini, se impariamo a riciclare e ricreare con ciò che abbiamo avremo sempre qualcosa da scambiare…
photo credit: lorello via photopin cc  | Palazzo Madama Museo Civico d’Arte Antica via photopin cc

Trucco perfetto per gli occhi chiari

Occhi perfetti durante le feste? Qualche segreto per quelli chiari

pellegrini in cammino per santiago paesaggio

Santiago di Compostela? A piedi, una tradizione low cost