in ,

Riforma costituzionale: la Camera dice si alla fine del bicameralismo perfetto, Pd e FI si spaccano

Con 357 voti favorevoli 125 contrari e 7 astenuti la Camera ha approvato in seconda lettura il disegno di legge di Riforma costituzionale che modifica ben 41 articoli della Costituzione con la fine del bicameralismo perfetto e le variazioni al Titolo V sulle Autonomie Locali. Ora il testo tornerà di nuovo al Senato. Il ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi ha espresso la sua soddisfazione: “Abbiamo fatto un passo in avanti, è un nuovo tassello per il quale dobbiamo ringraziare i deputati. Ora si va avanti, abbiamo tanti argomenti da affrontare, a cominciare da scuola, fisco e Pubblica amministrazione”.

Il premier Matteo Renzi su Twitter ha scritto: “Voto riforme ok alla Camera. Un Paese più semplice e più giusto. Brava @meb, bravo @emanuelefiano, bravi tutti i deputati magg “. Per la minoranza del Pd che ora chiede modifica alla legge elettorale cosiddetta Italicum. L’ex segretario Pier Luigi Bersani dopo il voto dell’Aula di Montecitorio ha dichiarato: “Nessuno vuol bloccare niente ma non ci si dica che non si tocca niente perché non è accettabile, il Patto del Nazareno non c’è più, quindi non ci si dica che non si può toccare niente. O si modifica in modo sensato l’Italicum o io non voto più sì sulla legge elettorale e di conseguenza sulle riforme perché il combinato disposto crea una situazione insostenibile per la democrazia. Entriamo nell’impensabile sul piano democratico. E qui non può esserci disciplina di partito che tenga”.

Il Movimento 5 Stelle non ha preso parte alla votazione. Mentre Forza Italia si è espressa contro il disegno di legge anche se 18 deputati del gruppo hanno diffuso un documento di forte critica a questa decisione. In questo modo si è palesata una decisione dei deputati azzurri in tre aree: 18 verdiniani a favore del patto del Nazareno, 17 fittiani e il resto ancora fedeli a Silvio Berlusconi. Lega Nord e Sel hanno espresso la loro posizione contraria alla riforma.

Bidello abusava di alunna di quarta elementare

Bidello orco a Trapani: arrestato mentre abusava di una alunna di quarta elementare

Verissimo anticipazioni 14 marzo: Maria de “Il Segreto” ospite speciale