in ,

Riforma della scuola: Renzi “Buona scuola”, Confindustria “100 proposte per la crescita”

Rispondendo al documento “La buona scuola” pubblicato da Matteo Renzi, Confindustria avanza la sua proposta per la scuola, con un fascicolo chiamato “100 proposte per la crescita“. Quali sono i punti focali? Innovazione, alternanza scuola-lavoro, valutazione e merito. Renzi mira a più arte, musica e sport, Confindustria risponde con meno arte e più inglese.

Nessuno dei giovani italiani, senza un’adeguata preparazione alla lingua inglese e all’informatica, potrà trovare un posto di lavoro in aziende che lavorano all’estero, come emerge dalle proposte di Confindustria. L’arte va bene, ma bisogna dare spazio anche ad altro.

Ivan Lo Bello, vice presidente per l’Education di Confindustria durante la presentazione del progetto alla Liuss di Roma, ha detto: “Non solo formazione, università, scuola, ma anche sviluppo industriale, crescita, innovazione. In una parola: futuro“, sostenendo che ci sia bisogno di una “scossa educativa per rilanciare la scuola“.

La proposta di Confindustria è di lottare contro la disoccupazione e di farlo attraverso una formazione che investa sulla preparazione professionale, non solo teoria, ma anche pratica.

Isis, terroristi diventano untori: “Iniettatevi l’Ebola e andate in Occidente”

Daniele Baselli facebook

Calciomercato Inter ultime notizie: Baselli in cima alla lista di Ausilio