in

Riforma delle pensioni 2015 ultime novità: pensione anticipata, il vice ministro Enrico Morando conferma più flessibilità

In un’intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica, il viceministro dell’Economia, Enrico Morando, esponente del Partito democratico, ha spiegato che la Legge di Stabilità per l’anno 2016 ammonterà a circa 25 miliardi di euro e conterrà oltre che provvedimenti relativi al rinnovo dei contratti pubblici e al fisco anche un corposo pacchetto riguardante la riforma delle pensioni.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2015

Morando ha voluto precisare che meccanismi di flessibilità che consentiranno un’uscita anticipata dal lavoro, saranno già contenuti nel Documento economico e finanziario previsto per settembre. Una di queste misure potrebbe essere il prestito pensionistico. Poi ha aggiunto: “Leggo molte ipotesi, ma ritengo ipotizzabili solo quelle non a carico dello Stato”. Dunque saranno possibili quelle misure che non intaccheranno i conti pubblici: “Risorse aggiuntive sono giustificabili solo per il sostegno ai poveri e alle famiglie con bambini”.

Comunque ogni intervento che andrà a riformare il settore previdenziale, del lavoro o del fisco è strettamente legato ai margini di flessibilità che l’Italia avrà riconosciuti dall’Unione europea. Morando, infatti, ha però ricordato: “Siamo nella condizione di chi ha promesso riforme e le sta facendo, dunque ha diritto a flessibilità. Il punto è quanta ne otterremo”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Festival Valle d'Itria 2015

Festival dei Sensi 2015 Valle d’Itria: programma e date per riscoprire le masserie pugliesi

modella ucraina barbie

Valeria Lukyanova, la modella ucraina con il fisico di Barbie