in

Riforma delle pensioni 2016 ultime novità: pensione anticipata, prestito pensionistico e minipensione le ipotesi più fattibili

La manifestazione di sabato 2 aprile promossa da Cgil, Cisl e Uil sulla loro piattaforma unitaria di riforma delle pensioni per adottare la maggiore flessibilità in uscita a 62 anni e Quota 41 per i lavoratori precoci, vedrà presidi nelle piazze di tutte le Regioni italiane. La segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, che interverrà con un comizio al presidio di Venezia c che si svolgerà partendo dalla stazione di Santa Lucia per concludersi a Campo Santa Margherita, ha ripetuto che: “Bisogna cambiare la legge Fornero su più aspetti a partire dal tema di quale prospettiva previdenziale avranno i giovani e poi bisogna ridiscutere del tema dell’anzianità”.

> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

La Uil ha ribadito il suo parere negativo sulla proposta del presidente dell’Inps Tito Boeri perché il lavoratore andrebbe a perdere più o meno una mensilità di pensione all’anno e si è dichiarata: “Contraria a una flessibilità costruita sulle spalle dei lavoratori, già fortemente penalizzati da tutti gli interventi sulla previdenza”.

Il Governo continua a prendere tempo, magari condividendo le esigenze di introdurre più flessibilità nel sistema previdenziale, ma senza produrre atti concreti per la preoccupazione per l’equilibrio dei conti dello Stato. Anche se il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, indica nella misura delle minipensioni il meccanismo più idoneo a consentire l’accesso al pensionamento anticipato senza gravare troppo sul bilancio dello Stato. Si tratterebbe di dare ai lavoratori che hanno superato 55 anni e sono rimasti o rischiano di rimanere senza lavoro e senza pensione di accedere al pensionamento attraverso un anticipo coperto in parte dallo Stato, che poi verrebbe restituito in piccole rate al momento del raggiungimento dell’effettiva età pensionabile. In tale senso al ministro è stato chiesto di rispondere sul perché “Aveva annunciato la volontà del Governo di costruire una soluzione strutturale per coloro che hanno perso il lavoro e sono in età troppo lontana dalla pensione. Le misure adottate finora, che sono state importanti, hanno salvaguardato dei gruppi con qualcuno che è rimasto fuori. Per non fare sistematicamente una nuova ingiustizia bisogna trovare una regola generale e delle risorse”

massimo giletti mediaset

L’Arena Giletti, anticipazioni puntata speciale per domenica 27 Marzo 2016: ospiti Patty Pravo e Platinette

ave cesare clooney

Ave Cesare: i capelli di Clooney valgono il prezzo del biglietto