in ,

Riforma pensioni 2015, emendamenti alla Legge Fornero: sul tavolo le vertenze di precoci e Quota 96 della Scuola

Potrebbero arrivare presto delle novità in materia pensionistica. L’approvazione del Jobs Act (presto in Senato per l’ok definitivo) ieri alla Camera dei Deputati, prevede ora un dibattito in merito alla riforma pensioni 2015 e ad alcune questioni complesse, ancora irrisolte: Quota 96 della Scuola e precoci sono le vertenze di massima urgenza, oggetto degli emendamenti presentati da Sel e Pd sulla Legge Fornero del 2011.

Il testo della imminente riforma pensioni 2015 inserita nella Legge di Stabilità, vedrà quindi la Commissione Bilancio Ragioneria valutare gli emendamenti Pannarale-Di Salvo (per Quota 96 della Scuola), che per questa categoria di lavoratori chiedono un pensionamento operativo dal 1° settembre 2015, e Damiano-Gnecchi ( per lavoratori precoci), che prevedono la sospensione delle penalizzazioni per i lavoratori precoci che maturino il diritto all’uscita dal lavoro entro il 2017. 

l'Europa sentenzi a che l'Italia stabilizzi i precari

Scuola, l’Europa emana una sentenza storica: “l’Italia deve stabilizzare i precari o li risarcisca”

Ultimissime Champions League

Champions League: classifiche e ultimissime dai campi di tutta Europa