in

Riforma pensioni 2015, il referendum sulla legge Fornero si farà? Ecco le ultime news

Il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, parla di un referendum a giugno 2015 per abrogare la riforma Fornero, ed il governo Renzi in tutta risposta cerca di prendere provvedimenti in materia per scongiurarlo. Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, sta infatti studiando un piano che prevede una ‘mini pensione’ anticipata di circa 600/700 euro al mese, da erogare ai lavoratori ai quali manchino 2 o 3 anni per raggiungere i requisiti Fornero, pensione che poi verrebbe restituita in piccole rate dal momento del percepimento della pensione piena.

Un simile provvedimento, però, non sarebbe sufficiente, per questo l’esecutivo Renzi sta mettendo a punto anche altri interventi in materia previdenziale finalizzati alla modifica della riforma Fornero. Si pensa infatti a delle misure che permettano ai lavoratori di lasciare il lavoro con qualche anno d’anticipo rispetto ai termini previsti. Tre le soluzioni ipotizzate in tal caso: la prima prevederebbe una pensione più bassa, la seconda delle penalizzazioni per ogni anno di anticipo e la terza il calcolo dell’assegno secondo il metodo contributivo, ovvero in funzione dei versamenti effettuati per il raggiungimento dei requisiti.

Frattanto si attende che la Corte Costituzionale si pronunci in merito alla legittimità del referendum abrogativo della legge Fornero, voluto a gran voce dal Carroccio. Stando a quanto dichiarato da Matteo Salvini, la risposta della Corte dovrebbe arrivare già entro la fine di dicembre per permettere, qualora fosse positiva, l’organizzazione del referendum entro la primavera del prossimo anno. L’attesa è alta ed il premier Matteo Renzi, dinnanzi al prospettarsi di siffatta ipotesi, con l’eventuale abrogazione della legge Fornero dovrà necessariamente pensare ad una strutturale riforma delle pensioni.

Strootman piace al Man Utd

Calciomercato Roma news: per Strootman pronti 35 mln di euro dal Manchester United

U2 Tour Italia 2017

U2 a Torino il 4 e 5 settembre 2015: è sold out in quindici minuti