in

Riforma pensioni 2015: no al retributivo, novità per lavoratori precoci ed esodati

Il ministro dell’Economia, Giancarlo Padoan è intervenuto sul tema delle modifiche alla Legge Fornero in materia di previdenza, al Festival dell’Economia di Trento, e ha voluto ribadire la sua assoluta contrarietà ad ogni ipotesi di calcolo retributivo di qualsiasi assegno pensionistico: “I veri diritti acquisiti sono basati sul contributivo”. In questo modo il Ministro ha ribadito che il Governo non modificherà, su questo punto, il sistema pensionistico che continuerà ad essere centrato sul calcolo contributivo.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2015

I lavoratori precoci sono rassicurati sulla possibilità di arrivare ad una misura che consente il loro pensionamento con 41 anni di contribuzione senza limiti di età anagrafica minima, e non sarebbero penalizzati economicamente lasciando allo stato somme guadagnate con più di 40 anni di lavoro. In tema di rimborsi, il ministro Padoan ha assicurato che coloro che si aspettavano un maxi indennizzo dopo la sentenza della Corte Costituzionale e quella successiva del Tribunale di Napoli, devono rassegnarsi al fatto che le richieste di indennizzo sono quelle fissate nel decreto che il Governo ha adottato recentemente.

Prima di Padoan, al Festival di Trento ha parlato il presidente dell’InpsTito Boeri, che ha preannunciato la presentazione al governo di una proposta di sostegno per coloro che superati i 55 anni si trovano senza lavoro e senza pensione, considerato che dopo questa soglia solo un lavoratore su dieci, rimasto disoccupato, riesce a ritrovare un lavoro. Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, anch’egli intervenuto nel dibattito, si è soffermato sulla flessibilità in uscita che il Governo intende introdurre con la nuova Legge di Stabilità. Secondo il Ministro la Legge Fornero ha troppe rigidità e quindi tra settembre e ottobre il Governo definirà il piano di pensionamento anticipato con i dettagli su le modalità e le penalizzazioni sulll’assegno pensionistico

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

expo ricette lisa casali

Expo 2015 ricette, The Cooking Show: risotto al pomodoro e riso agropiccante

ear cuff cosa è, ear cuff come si mette, ear cuff h&m, ear cuff quanti buchi, ear cuff dove comprarli

Tendenze moda estate 2015: l’ear cuff è il trend del momento