in

Riforma pensioni 2015: pensione anticipata per tutti senza Quota 41, l’Ue ci impone più austerità

La questione della crisi greca con il braccio di ferro verso le politiche del rigore e dell’austerità imposte dall’Unione europea, interferisce con il nostro dibattito interno sulla riforma delle pensioni 2015, perché da Bruxelles verrebbero imposti dei paletti anche al Governo Renzi, costretto a varare una riforma previdenziale dovendo abbassare il monte spesa per le pensioni.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2015

In questo modo il sistema delle quote proposto dal presidente della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati, Cesare Damiano, e che trova ampio sostegno in Parlamento e tra le forze sociali, non potrà essere accolto dal Governo che si orienterebbe verso le proposte del presidente dell’Inps, Tito Boeri, orientate ad un sistema di ricalcolo degli assegni pensionistici con il metodo contributivo per tutti i lavoratori che scelgono di andare in pensione prima dei requisiti previsti dalla Fornero.

In questo caso i più penalizzati sarebbero i lavoratori precoci che senza la quota 41, cioè l’uscita dal lavoro con 41 anni di contribuzione senza limiti di età, secondo le stime sulla aspettativa di vita andrebbero ad incassare di pensione meno di quanto versato durante la loro carriera lavorativa. Per quanto concerne l’approvazione del decreto sul recupero delle indicizzazioni delle pensioni, lo stesso Damiano ha spiegato che: “È anche importante il fatto che la commissione Lavoro abbia voluto tra le varie correzioni apportate non consentire il recupero, neanche nel futuro, dell’indice negativo del Pil relativo al 2014. Questo risultato si è reso possibile grazie ad un confronto stringente con i ministeri del Lavoro e dell’Economia e con la Ragioneria dello Stato, che ha consentito di recuperare circa 100 milioni di euro per la copertura finanziaria aggiuntiva. In questo modo il montante dei contributi previdenziali non subirà una decurtazione, a tutto vantaggio degli assegni pensionistici che verranno pagati”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

insalata pollo patate

Ricette estive veloci: insalata di pollo e patate

belen rodriguez stefano de martino santiago

Belen Rodriguez gossip: la showgirl parte per l’Argentina