in

Riforma pensioni 2015: più flessibilità per esodati e giovani

Si continua a discutere per la cosiddetta Riforma pensioni 2015, per l’accesso alle pensioni più flessibilità per esodati e giovani. Con la flessibilità, infatti, si ottimizzerebbe il ruolo della pensione anticipata come soluzione strutturata. E’ stata la richiesta di Damiano al Governo Renzi, tornare a parlare di flessibilità.

Se da una parte, però, c’è la gioia dei pensionati che sanno che l’esecutivo sta intavolando un confronto con il Tesoro e l’Inps per trovare il modo di restituire il denaro sottratto dal blocco della rivalutazione, voluto dalla Fornero e risultato incostituzionale, dall’altra c’è il timore che il buco che si è creato da 10 miliardi di euro nelle casse dell’Inps porti la parola fine sugli interventi a favore della pensione anticipata e dell’uscita flessibile.

Il Governo Renzi starebbe pensando di rimborsare solo una parte dei pensionati per limitare la spesa: quelli che hanno gli assegni più bassi. La mancata rivalutazione potrebbe rimanere, invece, in vigore per le pensioni superiori ai 3000 euro lordi al mese.

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Fabio e Mingo Striscia la Notizia sospensione Gabibbo

Striscia la Notizia: Fabio e Mingo ora pronti a parlare “prestissimo”

Amici 14 anticipazioni 23 maggio 2015

Amici 14 news: sorprese inaspettate per i bianchi, il regalo di Emma Marrone per Briga