in

Riforma pensioni 2015 ultime notizie: rimborsi in arrivo, ecco chi li riceverà

Ulteriori notizie riguardanti il tema riforma pensioni 2015. Come noto, da oggi circa 4 milioni di pensionati vedranno diventare realtà i rimborsi stabiliti dal decreto legge 65/2015 per recuperare gli sgarbi fatti a causa del blocco biennale dell’indicizzazione delle pensioni a seguito dell’approvazione della Legge Fornero nel 2012. Per ottenere questo rimborso, non è necessaria nessuna richiesta perché la restituzione del denaro sarà automatica per tutte le pensioni, anche quelle per quei lavoratori che, nel frattempo, sono deceduti. In questo caso, gli eredi dovranno presentare la domanda.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2015

Come riportato da PensioniOggi, i rimborsi in arrivo spettano a quei pensionati con un trattamento superiore a tre volte il minimo, che nel 2012 e 2013 sono stati esclusi dagli aumenti del caro vita. Gli interessati, in particolare, percepiscono un compenso pensionistico mensile compreso tra i 1.405,05 € lordi e i 2.810,10 € lordi (tra tre e sei volte il minimo Inps). Se considerassimo le c.d fasce di garanzia, le soglie dovrebbero lievitare di pochi euro, portando un rimborso anche a tutte quelle pensioni fino alla soglia massima di 2.817,68 € lordi al mese. A beneficiare della rivalutazione, inoltre, ci sono anche coloro che hanno raggiunto la pensione nel 2012 e che godono di un assegno ricompreso tra i 1.443 € e i 2.886 € lordi.

Nei confronti di quest’ultimi, i rimborsi saranno inferiori perché il blocco ha interessato soltanto l’anno 2013 e, dunque, il rivalutativo sarebbe ridotto di un anno. Coloro i quali sono andati in pensione nel 2013, 2014 e 2015 non godranno di nessun tipo di rivalutazione. Nessun effetto, ovviamente, anche per i titolari di prestazioni assistenziali e per i titolari di assegni familiari.

Tutti contenti? Forse, ma se pensassimo che la mancata indicizzazione delle pensioni superiori a tre volte il minimo Inps, decisa dal Governo Monti per il biennio 2012-2013, è costata ai pensionati italiani 17,6 miliardi di € e che il Governo Renzi ha deciso di restituirne soltanto 2,1 miliardi, corrispondente al 12,4% di quanto in realtà avrebbe dovuto restituire, come la mettiamo?

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Ibrahimovic Champions League

Calciomercato Milan, ultimissime: Ibrahimovic sempre più vicino ai rossoneri, Cerci in partenza

belen rodriguez vacanza

Belen Rodriguez a Formentera: festa e vacanze in famiglia