in

Riforma pensioni 2015 ultime novità: flessibilità in uscita a costo zero, la sfida di Cesare Damiano nel medio-lungo periodo

Non si placa la discussione sulla riforma delle pensioni e sugli scenari che potranno aprirsi con la Legge di Stabilità. Il tema della flessibilità in uscita sembra essere ritornato al centro della discussione politica dopo le ultime dichiarazioni rilasciate dal premier Matteo Renzi e dal Ministro dell’Economia Pier Paolo Padoan, entrambi concordi nel portare avanti un impegno condiviso e a trovare un primo rimedio al problema fin dalla Legge di Stabilità.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2015

Dichiarazioni che, pur entrando in contraddizione con quanto dichiarato precedentemente dal governo, sono tornate ad accendere la speranza del popolo dei pensionandi. Ad esprimere soddisfazione, tra gli altri, c’è anche Cesare Damiano: così come riportato da Il Sole 24 Ore, l’ex sindacalista ora Presidente della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati avrebbe guardato con ottimismo alle dichiarazioni del Premier e al coinvolgimento attivo dei ministri Poletti e Padoan, ribadendo il suo sostegno alla flessibilità in uscita e dichiarando di “essere pronto a sedersi a un tavolo di confronto per dimostrare che, nel medio lungo periodo, si può ottenere l’obiettivo del costo zero”.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

basket Eurolega Real Madrid-Barcellona

Basket, migliorano le condizioni di Alessandro Pagani: è uscito dal coma

Festival Internazionale Ferrara 2015 date e eventi

Festival Internazionale Ferrara 2015: il mondo del giornalismo tra dibattiti, film e riflessioni sul presente