in

Riforma pensioni 2015 ultime novità: Matteo Salvini ed esodati insieme contro la legge Fornero, la Lega occupa il Parlamento

Forse nemmeno gli esodati si aspettavano che la loro causa avesse tanta risonanza: oltre alla solidarietà espressa dalle lavoratrici donne, minacciate dall’eventualità che l’opzione donna non venga prorogata, e al sostegno dei sindacati, anche alcune forze politiche hanno alzato la voce contro la legge Fornero partecipando al presidio odierno organizzato di fronte al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Già nelle ultime ore Matteo Salvini avevo espresso la propria rabbia contro un governo incapace di trovare una soluzione che possa salvare dalla Legge Fornero gli ultimi 50mila lavoratori rimasti senza stipendio e senza pensione. Oggi il Leader della Lega e i suoi hanno deciso di scendere in piazza, dapprima partecipando al presidio, e successivamente, nel pomeriggio, irrompendo nell’Aula della Camera e sedendosi sui banchi occupati dal governo.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2015

Così come riportato da Repubblica.it, sarebbe stato Matteo Salvini in persona a dichiarare che “L’occupazione si trasferisce alla Camera e al Senato perché durante tutta la mattinata né Renzi né nessun ministro si è degnato di trovare dieci minuti di tempo per dare una risposta alle centinaia di donne e di uomini massacrati dalla legge Fornero”.

Alla Camera il vicepresidente dell’Aula Roberto Giachetti è stato costretto a sospendere la seduta, dopo aver richiamato all’ordine Cristian Invernizzi, Barbara Saltamartini, Stefano Allasia e Roberto Simonetti; si è conclusa alla stesso modo la protesta a Palazzo madama dove Giacomo Stucchi ha domandato al governo una soluzione per risolvere la questione esodati, invitando il senatori leghisti a occupare i posti riservati al governo.

Al presidio della mattinata era presente anche Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro della Camera, che ha chiesto nuovamente a gran voce una soluzione imminente per far rientrare la settima salvaguardia nella Legge di Stabilità: quanto bisognerà aspettare perché la questione esodati venga affrontata?

mary poppins film, mary poppins disney

Mary Poppins film: la Disney prepara il sequel, ma i fan sbottano

'Ndrangheta cocaina Nicaso Gratteri

‘Ndrangheta: Gratteri e Nicaso raccontano il business della cocaina in “Oro bianco” [SPECIALE MAFIE]