in

Riforma pensioni 2015 ultime novità: opzione donna e prepensionamenti, il Governo manterrà le promesse?

Le ultime notizie riguardanti la riforma pensioni lasciano pensare ad una grande incertezza, il piano triennale di riduzione delle tasse annunciato da Matto Renzi fa pensare a una strategia del Governo che mira a una spesa su questo fronte e rischia di lasciare senza copertura le proposte di pensionamento anticipato rispetto al salto imposto dalla Legge Fornero. L’ipotesi di allargare il bonus di 80 euro anche alla platea degli attuali pensionati, con una stimata necessità di copertura pari a circa 10 miliardi di euro sarebbe più vantaggiosa di un allargamento della possibilità di anticipo dei pensionamenti in grado di attivare il ricambio generazionale nell’apparato produttivo con una grande quantità di posti di lavoro da liberare per i giovani?

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2015

La possibile riforma della Legge Fornero con una magiore flessibilità in uscita ruota attorno attorno al prepensionamento con metodo contributivo proposto dal presidente dell’Inps Tito Boeri che avrebbe il merito di non pesare troppo sui conti pubblici, ma che secondo i calcoli di parte sindacale farebbe arrivare ad assegni pensionistici decurtati fino al 30% o alla proposta del presidente ella Commissione Lavoro, Cesare Damiano che offrirebbe la possibilità di uscire dal lavoro a partire dai 62 anni con una penalizzazione dal 2 all’8%, apprezzata dalle rappresentanze sociali dei lavoratori con un peso più oneroso dei conti pubblici.

Il ministro del Welfare, Giuliano Poletti ha più volte esplicitato l’intenzione del Governo di intervenire sulle modifiche alla Legge Fornero nel prossimo autunno con la Legge di Stabilità. Ora il premier Matteo Renzi ha annunciato il proposito di abolire la tassa sulla prima casa e di allargare il bonus di 80 euro anche ai pensionati, si troveranno le risorse per la più volte promessa riforma della Legge Fornero? Molti economisti, vari componenti politiche e sindacali è tantissimi cittadini si aspettano che il Governo arrivi ad una vera riforma con la possibilità di anticipo dell’uscita dal lavoro verso il pensionamento.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Backstreet Boys e ‘N Sync insieme: da cantanti ad attori in un film horror

the vampire diaries 6

The Vampire Diaries 7 anticipazioni 7×01: il cast completo, Nina Dobrev presente?