in

Riforma pensioni 2016 ultime notizie: Quota 40, per i precoci è arrivata la doccia fredda

Brutte notizie per i precoci: la doccia fredda è arrivata poche ore fa, quando la commissione Bilancio della Camera ha bocciato l’emendamento alla Legge di Stabilità che avrebbe potuto cambiare la sorte di tutti quei lavoratori che speravano nel pensionamento anticipato, avendo cominciato a lavorare in giovanissima età.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Secondo quanto rivelato da Blastingnews.com in un’intervista esclusiva rilasciata dall’onorevole Davide Tripiedi, purtroppo l’emendamento alla Legge di Stabilità che avrebbe permesso a chi ha maturato 40 anni di contributi di accedere alla pensione a prescindere dal requisito anagrafico non è stato accolto. Anche se le motivazioni non sono state rese note, è lo stesso Tripiedi a denunciare che “da parte del governo non c’è nessuna volontà di porre fine a questa ingiustizia palese.”

Proprio stamattina UrbanPost aveva parlato della proposta del movimento pentastellato e del sostegno di quest’ultimo ai precoci e agli usuranti; ma ora sembra sempre più difficile fare previsioni ottimistiche.

In apertura foto di Lorenz Raw Piretti, tratta dalla pagina Facebook “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti”

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

I 7 orti urbani più curiosi d’Italia, da Roma a Milano

Grande Fratello 14

Grande Fratello 14 finale anticipazioni: Alessandro sarà il quinto classificato?