in

Riforma pensioni 2016 ultime notizie: Quota 41 esclusa dal Def, i lavoratori precoci combattivi cosa si aspettano?

La categoria dei lavoratori precoci, ovvero coloro che hanno iniziato a lavorare in giovanissima età e che pur avendo oltre 40 di contributi versati, a causa della legge Fornero non possono accedere alla pensione per mancanza del requisito anagrafico, sono molto arrabbiati, per l’assenza nel Documento Economico finanziario di riferimenti alla Quota 41. Tuttavia nel Def è contenuto un passaggio in cui si trova scritto che saranno possibili: “Interventi volti a favorire una maggiore flessibilità nelle scelte individuali, salvaguardando la sostenibilità finanziaria”.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Secondo questa previsione l’esecutivo di Matteo Renzi, nell’ambito dei requisiti necessari per garantire la sostenibilità di bilancio, adotterebbe quelle misure che non incidano sui conti pubblici.Quindi all’interno del Def a pagina 86, nella Sez III del Programma Nazionale di Riforma, il Governo non chiuderebbe tutte le porte, anzi scrive che ne studierà la fattibilità.

I lavoratori precoci sperano che in questa cauta apertura di politica previdenziale ci possa rientrare, la tanto agognata per loro, Quota 41. Questa categoria di lavoratori col sostegno di Cgil Cisl e Uil per mantenere alta l’attenzione sulla loro richiesta e continuare il pressing sul Governo e sul Parlamento, terranno una manifestazione il 22 aprile alle ore 10:00. Alla stessa manifestazione con richieste diverse saranno presenti i lavoratori esodati per l’adozione dell’ottava salvaguardia per i 24mila lavoratori esclusi dalle precedenti misure e le lavoratrici che chiedono la proroga del regime di Opzione Donna.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Uomini e Donne anticipazioni Ludovica Valli e Fabio Ferrara

Uomini e Donne trono classico: ecco cosa hanno fatto Ludovica e Fabio dopo la scelta

sciopero trasporti 20 luglio 2017

Sciopero generale trasporti 21-22 aprile, stop a treni, aerei e autobus: ecco le fasce orarie