in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Matteo Salvini tuona, “Maledetta Fornero”, precoci e Opzione Donna non demordono

Il leader della lega Nord, Matteo Salvini non perde occasione di criticare aspramente le legge Fornero che aveva, anche, cercato di abolire con un referendum che la Corte Costituzionale aveva bocciato: “Andare in pensione dopo quaranta anni di lavoro è un diritto. MALEDETTA FORNERO. Non avrà pace finché non cambierò questa legge infame”. Il leader della Lega sostiene la richiesta dei lavoratori precoci di andare in pensione con la Quota 41 cioè con un’anzianità contributiva di 41 anni, indipendentemente dall’età anagrafica e senza penalizzazione.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Per quanta riguarda la polemica sulle pensioni di reversibilità, il presidente della Commissione Lavoro, Cesare Damiano, chiede al Governo che dalla delega per la lotta alla povertà venga cancellato qualsiasi riferimento a misure di razionalizzazione delle prestazioni previdenziali. L’esponente del Pd, martedì quando inizierà il percorso della delega in Commissione Lavoro è pronto a presentare una proposta di modifica per cancellare dal testo il punto ce fa riferimento alla razionalizzazione delle prestazioni previdenziali. Cesare Damiano ha ribadito che: “É fondamentale tenere rigorosamente separati gli interventi sulla previdenza da quelli sull’assistenza. Non dobbiamo dimenticare che il sistema previdenziale deve affrontare, quest’anno, il tema della flessibilità delle pensioni e risolvere numerosi problemi rimasti in sospeso: le ricongiunzioni onerose, gli esodati non salvaguardati e i lavori usuranti”.

Sul fronte delle donne che richiedono la proroga del regime Opzione Donna fino al 2018, sulla pagina del loro gruppo è stato postato un video in cui l’onorevole Maria Luisa Gnecchi dichiara il suo favore alla proroga sia per le lavoratrici nate nell’ultimo trimestre 57/58, che per quelle che la reclamano fino al 2018. L’esponente del Pd si mantiene cauta, ma non demorde su questa battaglia in favore delle lavoratrici. Sulla manifestazione di Roma del 18 febbraio le donne e i lavoratori precoci sono impegnati a valorizzarne il grande successo sia per la visibilità ottenuta che per il fatto che la Commissione Lavoro della Camera ricevendo una delegazione dei manifestanti, si è mostrata attenta alle richieste dei lavoratori.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Errani torneo Dubai tennis

Tennis WTA Dubai, vince Sara Errani: battuta la Strycova 6-0 6-2

Depressione nuova cura

Depressione: in arrivo nuova cura a base di Ketamina?