in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Cesare Damiano ipotizza altre misure col decreto Milleproroghe e delinea le modifiche future

Anche il presidente della Commissione Lavoro, Cesare Damiano, avanza l’ipotesi che sul decreto Milleproroghe ci possa essere qualche misura aggiuntiva sulle pensioni e lo ha scritto su un messaggio pubblicato sul suo profilo Facebook: “Da non dimenticare la prossima scadenza del Milleproroghe, in quella sede bisogna valutare se esiste la possibilità di intervenire per recuperare alcuni temi che non sono passati nella Legge di Stabilità”. Nello stesso messaggio Damiano ribadisce quali sono i nodi da sciogliere nel 2016: la maggiore flessibilità in uscita, la governance dell’Inps, la definitiva soluzione della questione esodati, il superamento delle ricongiunzioni onerose, il monitoraggio delle risorse utilizzate per il regime Opzione Donna.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

In particolare i lavoratori precoci che sono rimasti a bocca asciutta sulla loro richiesta di Quota 41 rimasta fuori dalla Legge di Stabilità, nutrono la speranza che, attraverso il sostegno dei deputati della Commissione Lavoro della Camera e di Cgil, Cisl e Uil che hanno inserito la loro vertenza nella loro proposta unitaria sulle pensioni, nel 2016 arrivi la risposta positiva alla loro richiesta di poter andare in pensione con 41 anni di contributi indipendentemente dall’età anagrafica e senza penalizzazioni.

Vera Lamonica della segreteria generale della Cgil ritiene essenziale che il Governo nel 2016 definisca un percorso serio per arrivare al cambiamento del sistema previdenziale regolato dalla legge Fornero: “A partire dal principio della flessibilità, la cui necessità ormai è riconosciuta da tutti come uno strumento indispensabile, essa non va fatta a carico dei lavoratori. In questo modo si riaprirebbe una parte del turn-over rispetto ai giovani. L’aggancio automatico all’attesa di vita e l’età di accesso in continua crescita, purtroppo crea una situazione sociale insostenibile.”

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Manchester United Van Gaal esonerato

Manchester United, esonerato Van Gaal: si attende l’ufficialità

belen rodriguez

Belen Rodriguez sta cancellando il tatuaggio dedicato a Stefano De Martino?