in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: esodati in battaglia, ecco le integrazioni pretese nella Legge di Stabilità

La riforma delle pensioni continua a fare discutere. Mentre il Governo sta studiando misure sperimentali che possano garantire maggiore flessibilità in uscita fin dai prossimi mesi, c’è che continua a dare battaglia: stiamo parlando degli esodati, uniti nel chiedere chiarimenti alle commissioni parlamentari ed integrazioni da inserire nella Legge di Stabilità.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

La Rete dei Comitati Esodati ha reso noto attraverso il proprio profilo Facebook di essere delusa a causa dei mancati provvedimenti che avrebbero dovuto essere inseriti nella Legge di Stabilità e delle promesse disattese dal Governo. In una lettera indirizzata al Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, al Ministro dell’Economia Padoan e ai Presidenti della Commissioni Lavoro e Bilancio di Camera e Senato, il gruppo ha riassunto le ragioni del proprio malcontento affermando che una quota di oltre 200 milioni sia stata sottratta dal fondo esodati per garantire la copertura economica all’“opzione donna”, che avrebbe già dovuto essere coperta, e che manchino all’appello ancora 3,4 miliardi di euro per garantire la settima salvaguardia a tutti i 49.500 esodati. La contestazione riguarda sostanzialmente i numeri: secondo i Comitati, la Legge di Stabilità 2016 garantirebbe una nuova salvaguardia a 26.300 esodati, escludendo dal provvedimento 23.200 famiglie.

Viene ribadito che “Il Fondo Esodati è degli Esodati” e chiesto con urgenza al Governo un nuovo incontro: vediamo cosa accadrà…

SPEDITO STAMATTINA…. INIZIAMO LA BATTAGLIA VERA PER LA MODIFICA ED INTEGRAZIONE DI QUELL’ART. DELLA LEGGE DI STABILITA…

Posted by Rete Dei Comitati Esodati on Thursday, 22 October 2015

Biglia Lazio-Bologna highlights

Lazio – Torino probabili formazioni Serie A 9^ giornata: Onazi con Biglia a centrocampo

grande fratello news

Grande Fratello 14: tra Lidia e Alessandro clamoroso ritorno di fiamma?