in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: esodati e Opzione Donna, emendamenti in arrivo in Parlamento

La conferenza dei capigruppo del Senato ha definito le modalità di esame della Legge di Stabilità che inizieranno giovedì prossimo. Dopo la discussione e la presentazione degli emendamenti il testo dovrebbe essere esaminato dall’aula del Senato a partire dal 16 novembre e il voto dovrebbe arrivare entro la fine del mese, dopo l’approvazione del Senato si passerà alla Camera. Gli argomenti caldi dove c’è più diversità di vedute e si annunciano molte richieste di modifica sono le pensioni, i contratti del pubblico impiego e il rinnovo degli sgravi contributivi. Su questi argomenti sia i gruppi di maggioranza che quelli di opposizione sono orientati a presentare molti emendamenti.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Sul tema delle pensioni, la minoranza del Pd, il partito del premier, intende riproporre lo stop alla penalizzazione per gli assegni liquidati prima del 2015 che era stato approvato in Commissione Lavoro, ma che il Governo ha lasciato cadere nella Legge di Stabilità adottata. l’altra modifica richiesta è sulla settima salvaguardia per i lavoratori esodati per concedere la tutela anche a quei lavoratori che nel 2011 hanno usufruito del congedo per badare al coniuge o ai genitori, non solamente ai figli con disabilità gravi come previsto dal Governo. Si vuole tutelare pure coloro che maturerebbero i requisiti per il pensionamento entro due o tre anni dalla fine della mobilità.

Le opposizioni con i gruppi di Sel, Movimento 5 Stelle e Lega Nord intendono estendere la salvaguardia a tutti restanti 49,500 lavoratori esodati comprendendo i Quota 96 della scuola, chi ha cominciato a lavorare a 15 anni e i macchinisti ferroviari. Resta aperto il nodo dell’Opzione Donna dove la minoranza dem spera di inserire la non applicazione della speranza di vita che allargherebbe la possibilità di usufruirne alle lavoratrici nate nell’ultimo trimestre del ’58 o del’57. Rimangono pochissime possibilità per un eventuale estensione di questo regime oltre al 2015.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

ricette la prova del cuoco

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: frittata di pasta

Roma Udinese

Roma Udinese diretta live Serie A, risultato finale 3-1: Roma in testa alla classifica