in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: esodati e Opzione Donna fatti salvi con la Legge di Stabilità

Il premier Matteo Renzi ha confermato la decisione del Governo di posticipare al 2016 le modifiche alla Legge Fornero sulla questione della flessibilità in uscita, mentre nella Legge di Stabilità 2016 rimangono i due provvedimenti della salvaguardia per i lavoratori rimasti esodati e non garantiti dai sei precedenti interventi di salvaguardia e per le lavoratrici l’Opzione Donna.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Il provvedimento di settima salvaguardia dovrebbe in qualche modo ricalcare la proposta più restrittiva esaminata in Commissione Lavoro alla Camera. La platea dei lavoratori interessati sarebbero circa 26mila, coloro già identificati con l’ultima salvaguardia, i cui termini sono prorogati al 2018, sommando ad essi i lavoratori finiti in mobilità da aziende fallite e quelli del settore edile. Il Governo ritiene questo l’ultimo e definitivo provvedimento per gli esodati e autorizza un incremento di spesa per la copertura finanziaria fino al massimo di un miliardo sul bilancio 2015, proiettandolo negli anni a venire.

Nella Legge di Stabilità 2016 sarà stanziata la copertura finanziaria per le lavoratrici che vorranno usufruire dell’opportunità offerta dal regime Opzione Donna, cioè il pensionamento anticipato con il ricalcolo integralmente contributivo del trattamento previdenziale a 58 anni di età e 35 di contributi per coloro che hanno maturato i requisiti entro il 31 dicembre. Questa misura costerà all’erario intorno ai 200 milioni per l’anno prossimo e fino a 2 miliardi entro il 2020.

make up naso grande, make up naso a patata, make naso lungo, make naso storto, make up naso largo, make naso grosso

Make up per naso grande: i trucchi per nasconderlo

Ultime notizie Napoli calcio: la Serie A omaggia Hamsik