in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità e pensione anticipata e Quota 41, i sindacati contro la proposta di Tito Boeri

Per prima la Uil il suo segretario confederale Domenico Proietti si è espresso criticamente sulla proposta presentata dal presidente dell’Inps, Tito Boeri, di un anticipo della pensione a 63 anni e 7 mesi con un minimo di 20 anni di contribuzione effettiva e una penalizzazione per ogni anno di anticipo. Secondo la Uil questo tipo di flessibilità avrebbe un costo elevato per i lavoratori in particolare per chi otterrebbe pensioni più basse, considerando che la soglia minima per accedervi proposta da Boeri è di 1.500 euro lordi al mese.

> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Dopo la Uil anche la Cgil attraverso il suo segretario generale Susanna Camusso ha espresso le proprie riserve: “Non mi sembra un buon inizio la proposta di Boeri, bisogna cambiare prima la legge Fornero su più aspetti, a partire dal tema di quali prospettiva previdenziale avranno i giovani e poi bisogna ridiscutere il tema dell’anzianità”. Anna Maria Furlan per la Cisl ha una posizione più attendista secondo la quale il presidente dell’Inps “quando dice che bisogna mettere mano alla riforma delle pensioni dice una cosa assolutamente giusta. Ma l’onere di questa proposta spetta al Governo, e da lì che deve assumere questa responsabilità”.

Prima della sospensione dei lavori per la Pasqua, la Commissione Lavoro della Camera in sede di Comitato ristretto si occuperà di eventuali misure riguardanti le pensioni d’oro con la possibilità di recuperare risorse da destinare o ad alzare le pensioni più povere o a coprire in parte l’introduzione della maggiore flessibilità in uscita. Mentre alcuni rappresentanti della Rete dei Comitati degli esodati hanno incontrato la vice segretaria del Partito democratico Debora Serracchiani ha assicurato che il suo partito, che poi è quello del presidente del Consiglio, si impegnerà per risolvere definitivamente la questione degli esodati con un’ottava salvaguardia, Cesare Damiano insieme a diversi esponenti della minoranza del Pd chiede che il 2016 sia l’anno della maggiore flessibilità e della soluzione per i lavoratori precoci.

mostra mirò milano marzo 2016

Mostre Milano Marzo 2016, Joan Mirò: al Museo delle Culture arriva “La forza della materia”

Isola Dei Famosi 2016, la verità sull’accendino: Fiordaliso confessa tutto