in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità e pensioni anticipate, tutti gli scenari della settimana

La settimana appena iniziata con molta probabilità dovrebbe portare qualche novità sul fronte, molto caldo, della riforma delle pensioni. Sono due gli appuntamenti da cui si dovrebbero cominciare a scoprire le carte del premier Matteo Renzi e del suo Governo per quanto riguarda il capitolo previdenza. Il Comitato ristretto della Commissione Lavoro è stato convocato per giovedì e in quell’occasione è stato invitato a intervenire il ministro del Lavoro o un suo vice per riferire sull’agenda del Governo per le modifiche alla Legge Fornero. L’altro appuntamento atteso è il discorso del Presidente del Consiglio alle mozioni di sfiducia presentate dalle opposizioni.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

In quell’occasione Matteo Renzi dovrebbe esplicitare le intenzioni del Governo sul tema della riforma delle pensioni anche per rispondere alle diverse sollecitazioni sulla materia che provengono dalla Lega con Matteo Salvini, dalla nuova Sinistra Italiana, da una parte dello stesso Partito democratico e dal presiedente della Commissione Lavoro, Cesare Damiano. Si aspettano aperture sulla maggiore flessibilità in uscita verso il pensionamento anticipato.

Intanto i sindacati confederali rilanciano la battaglia per la modifica della legge Fornero con la parola d’ordine. Più flessibilità e lavoro ai giovani. Cgil, Cisl e Uil avvertono che è sempre più necessaria e urgente cambiare la legge Fornero e chiedere al Governo di avviare al più presto un confronto per arrivare a prendere le giuste decisioni senza inutili tergiversazioni o annunci che rimangono tali.

Concorso Marina Militare 2016: bando, requisiti e scadenze, 118 posti nell’Accademia Navale

Dove vedere Cesena Perugia

Serie B, classifica marcatori alla 22a giornata: guida Lapadula, rincorsa Budimir