in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità, Opzione Donna ed esodati, le proposte di Cesare Damiano ed Enrico Rossi

In un lungo commento scritto a due mani sul sito del quotidiano L’Unità, il presidente della Commissione Lavoro, Cesare Damiano, insieme al presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, presentano alcune proposte di correzione della Legge di Stabilità, a loro dire per “un giusto equilibrio tra esigenze di sviluppo e di equità sociale, che sono caratteri distintivi per un partito di sinistra“. I due esponenti del Pd precisano che la loro presa di posizione non ha fini di schieramento interno al loro partito, ma un ragionamento nel merito del provvedimento con l’obiettivo di migliorarlo.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

 

In generale la critica principale che i due esponenti del Pd rivolgono alla Legge di Stabilità è quella della “mancanza di una visione di medio-lungo termine”. Partendo da questa obiezione Damiano e Rossi ripropongono la questione della maggiore flessibilità in uscita per il pensionamento anticipato e ribadiscono la proposta dell’uscita a 62 anni e tre mesi con 35 anni di contributi e una decurtazione dell’assegno pensionistico del 2% per ogni anno di anticipo.

Per quanto riguarda la questione esodati viene chiesto che i risparmi eventuali sul loro fondo siano destinati solamente alla tutela degli altri 20mila lavoratori che lo stesso Inps valuta che possano essere rimasti fuori dalla settima salvaguardia varata con questa Legge di Stabilità. Invece sull’Opzione Donna propongono che le economie derivanti dai previsti 2,5 miliardi per la stima di 36mila lavoratrici, da loro considerata esagerata, vengano recuperate nel capitolo previdenziale e che siano incluse anche le lavoratrici che nell’ultimo trimestre del 2015 compiono 57 anni di età se dipendenti o 58 se autonome.

dolcetto o scherzetto

Halloween 2015 bambini: dolcetto o scherzetto con pochi zuccheri

Sky Cinema e Sergio Bonelli presentano al Lucca Comics “Monolith”: l’adattamento cinematografico nel 2016