in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: lavoratori precoci appoggiati dalla Cgil, Opzione Donna ore decisive

Questa è la fase decisiva per le modifiche che la Camera vorrà adottare sul capitolo previdenza che il Governo ha inserito nella Legge di Stabilità. Maggioranza, relatori e Governo stanno definendo il quadro degli emendamenti da approvare. Il Comitato Opzione Donna attraverso Orietta Armiliato, fa sapere che nelle prossime giornate: “Molto probabilmente il tema che ci riguarda andrà in trattazione domenica se non addirittura lunedì. Mentre naturalmente auspichiamo ad una soluzione positiva, come sempre invitiamo tutte le persone coinvolte a cercare di mantenere da una parte un accorto ottimismo e dall’altra un pensiero il più oggettivo possibile.Seguendo le evoluzioni del percorso del disegno di legge a tutto tondo, non si può non rilevare come gli scogli legati alle difficoltà economiche siano di non poco conto e che riuscire ad allargare le strette maglie imposte dalla situazione, non risulta essere una manovra semplice”.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Ci sono buone probabilità che l’ampliamento della no tax area per i pensionati possa arrivare già nel prossimo anno con la destinazione per questo scopo di una parte del canone Rai che verrà pagato direttamente nella bolletta elettrica. Nel mentre i sindacati continuano a chiedere la modifica della rigidità in uscita dal lavoro prevista dalla legge Fornero, Annamaria Furlan, segretario generale della Cisl, ha fatto notare: “Di fronte all’enorme numero di giovani senza un lavoro stabile è indispensabile rimettere mano subito alla legge Fornero sulle pensioni, per garantire un ricambio nei posti di lavoro con una giusta flessibilità in uscita in modo da venire incontro alle esigenze di chi svolge lavori più faticosi e pesanti”.

Il lavoratori precoci non demordono e continuano la loro battaglia per la Quota 41. In questa trovano l’appoggio della Cgil che li sostiene, Vera Lamonica segretario della Cgil ha affermato che nella flessibilità pensionistica dovranno essere fatte scontare le penalizzazioni “già insite nel sistema contributivo”. Carla Cantone a nome dei pensionati della Cgil ha lamentato che i pensionati italiani pagano molte più tasse che la maggior parte dei loro colleghi europei come i tedeschi, gli spagnoli, i francesi e gli inglesi. Tanto che è cresciuto il fenomeno dell’emigrazione dei pensionati italiani verso aree più “convenienti”

Coop Lavora con noi 2016

Coop lavora con noi 2016: ecco le offerte disponibili nel distretto Nord-Ovest

Emma Marrone Amici 16 chi la sostituirà

Emma ad Amici 15: ecco cosa è successo in puntata