in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: i lavoratori precoci si battono per la Quota 41, l’Inps propone il reddito minimo

Dal 1° gennaio 2016, in virtù della Legge Fornero e dell’adeguamento all’aspettativa di vita, i requisiti anagrafici e contributivi per accedere alla pensione si sono ancora inaspriti, aumentando le difficoltà per tanti lavoratori over 60 che in molti casi sono rimasti senza reddito per aver perso il lavoro. La riforma Fornero varata nel 2011, in condizioni di grande criticità per lo stato della finanza pubblica, per la sua rigidità, ha creato non pochi problemi e ancora oggi subisce forti critiche sia da parte della rappresentanza dei lavoratori che dalla politica.

 LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

In molti concordano sul fatto che l’attuale sistema previdenziale debba essere riformato e lo stesso Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, più volte, si è impegnato ad affrontare questo cambiamento seppure presenta non poche difficoltà per trovare le adeguate coperture finanziarie. Con la Legge di Stabilità si è messa una toppa parziale alla questione degli esodati e dell’Opzione Donna, ma principalmente i lavoratori precoci, che non hanno ricevuto una risposta alla loro richiesta di andare in pensione dopo aver maturato 41 anni di contributi, sono sul piede di guerra per chiedere una soluzione per loro adeguata.

Pe questa categoria di lavoratori, l’eliminazione delle penalizzazioni sul trattamento previdenziale è stata solo un primo passo, cui deve far seguito la concessione dell’opportunità del pensionamento anticipato con 41 anni di contributi senza limiti di età, né penalizzazioni. Il Governo, prima dell’importante turno delle elezioni amministrative di primavera, dovrà risolvere il nodo della sostenibilità finanziaria di una misura di maggiore flessibilità in uscita, come quella proposta da Cesare Damiano dei 62 anni di età e 35 di contribuzione, con una decurtazione massima dell’8% sul trattamento pensionistico, dall’altro lato l’Inps con il suo presidente Tito Boeri insiste per un reddito minimo come “Sostegno di Inclusione Attiva” per i lavoratori over 55

BOSSETTI LETTERA AI GIUDICI DI BRESCIA

Caso Yara: Massimo Bossetti scrive una lettera ai genitori della ginnasta

gemma galgani e Giorgio manetti

Uomini e Donne, Gemma Galgani e Giorgio Manetti: ecco le rivelazioni di Giuliano Giuliani