in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: pensione anticipata a 62 anni, Cesare Damiano scettico sul part-time

Il decreto sul part-time incentivato per i lavoratori ultra sessantatreenni, varato dal Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, è stato apprezzato da esponenti di tutta la maggioranza che sostiene il Governo. Il limite più grande di questa misura prevista dalla Legge di Stabilità è che lo stanziamento è sei soli 240milioni di euro per il triennio 2016-2018 che bastano per consentire l’opzione per questo beneficio solamente a circa 20mila lavoratori, mentre potenzialmente vi potrebbero aderire circa 389mila dipendenti del settore privato a tempo indeterminato che si trovano a tre anni dal traguardo della pensione.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Sulla questione è intervenuto anche il Presidente della Commissione Lavoro della Camera, Cesare Damiano, che si mostra scettico sul fatto che questo strumento possa risultare efficace per i lavoratori prossimi alla pensione. L’esponente della minoranza del Pd ritiene che pochi lavoratori vorranno sceglierlo e quindi non aiuterà ad attivare un vero turn-over nelle aziende avviando il meccanismo di ingresso dei giovani lavoratori al posto degli anziani pensionandi. Quindi Damiano insiste perché sia adottata una modifica della Legge Fornero rendendo il sistema pensionistico più flessibile per l’uscita dal lavoro verso la pensione. Dando la possibilità ai lavoratori di andare in pensione a 62 anni  con molta più probabilità si potrà attuare un virtuoso circuito di ricambio generazionale nelle aziende.

Sullo stesso provvedimento del part-time a tre anni dalla pensione il ministro Giuliano Poletti deve rispondere alle critiche per la sostanziale impossibilità delle lavoratrici di potervi ricorrere. Il ministro del Lavoro ha specificato che “In questo primo avvio sperimentale, una quota di donne potrà rientrare nella possibilità del part-time a tre anni dalla pensione, ma che questo non dipende né dal ministro del Lavoro né dalla Legge di Stabilità, pensi dalle leggi sulle pensioni che sono fatte in una certa maniera“. Comunque Giuliani Poletti ha assicurato che la misura del part-time sarà valutata dopo un anno dalla sua attuazione: “Se le cose funzioneranno replicheremo e rafforzeremo tale strumento; se invece questo non trova il consenso dei cittadini, faremo valutazioni diverse”.

 

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

aristide malnati

Verissimo ospiti di oggi: dall’Isola Dei Famosi 2016, Stefano Bettarini su Simona Ventura

matteo renzi gaffe san gottardo

Matteo Renzi gaffe: “Stiamo facendo il San Gottardo”, ma è in Svizzera e la rete si scatena