in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: pensione anticipata e flessibilità ecco le misure sul tavolo

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, nel referendum istituzionale dell’autunno prossimo, si giocherà la sua partita politica più importante e per questo motivo vorrebbe che le misure di maggiore flessibilità del sistema previdenziale almeno fossero esplicitate prima di quella data, anche se verrebbero poi adottate con la prossima legge di bilancio. Dopo la disponibilità a valutare misure di flessibilità per aprire maggiormente il mercato del lavoro da parte del ministro Padoan il sottosegretario Tommaso Nannicini ha accennato a “uno sforzo di creatività e a soluzioni di mercato” per tenere insieme riforma delle pensioni e stabilità finanziaria.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Il sottosegretario Nannicini, che guida la cabina di regia sui temi economici insediata a Palazzo Chigi, ha detto chiaramente: “Non parlerei di tornare indietro rispetto alla legge Fornero” anche perché l’Unione europea considera le economie del nostro sistema previdenziale determinate dalla legge Fornero un punto irrinunciabile. Sul tavolo, quindi, c’è la possibilità di rendere più flessibile l’uscita verso la pensione con un sistema misto tra prestito previdenziale e penalizzazione del 3-4% per ogni anno di anticipo e il regime Opzione Donna.

La proposta di Tito Boeri del ricalcolo contributivo del trattamento previdenziale sostanzialmente potrebbe portare a una sorta di estensione dell’Opzione Donna per tutti i lavoratori che così potrebbero anticipare l’uscita a 57 anni con 35 di contributi. Il prestito previdenziale verrebbe garantito dall’Inps e coinvolgerebbe il sistema bancario, dall’altro lato si lavora per incentivare il secondo pilastro della pensione integrativa con una diminuzione dell’aliquota fiscale sui rendimenti dei fondi pensione e un aumento della deducibilità del versamento. In questo quadro il Tfr quasi obbligatoriamente andrebbe ad assicurare una parte “della copertura previdenziale”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Piazza Italia offerte di lavoro

Piazza Italia lavora con noi 2016: posizioni aperte a Napoli, Rimini e altre città

Festival Francescano Bologna 2015: date, programma, mostre e ospiti, da Pupi Avati a Massimo Cacciari

Sondaggi comunali Bologna: le intenzioni di voto dei cittadini in vista delle elezioni amministrative 2016