in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: pensione anticipata e ricongiunzioni gratuite, ecco la proposta di Maria Luisa Gnecchi

Maria Luisa Gnecchi, esponente della minoranza del Pd, componente della Commissione Lavoro, ha chiesto che l’Inps e il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, definiscano una soluzione al problema delle ricongiunzioni contributive attualmente troppo onerose. Secondo Maria Luisa Gnecchi, insieme a tanti altri componenti della Commissione Lavoro, chiarisce che occorre facilitare le ricongiunzioni rendendole gratuite e più accessibili perché ciò permetterebbe a tanti lavoratori, che hanno avuto carriere discontinue di poter sommare i vari periodi contributivi, versati in diverse gestioni e obbligatorie.

> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Questa misura potrebbe agevolare il raggiungimento dei requisiti contributivi per l’accesso al pensionamento.
La possibilità di cumulo gratuito dei periodi contributivi reso possibile dalla Legge di Stabilità 2013 è ancora limitato, mentre l’istituto della totalizzazione rimane poco appetibile per i lavoratori perché penalizza il futuro assegno previdenziale, in quanto verrebbe calcolato col sistema contributivo. Il cumulo che pure consente di sommare i diversi periodi contributi, tranne quelle delle casse professionali, ha il limite che non può calcolata per raggiungere i requisiti necessari per l’accesso alla pensione anticipata, ma è utilizzabile solo per la pensione di vecchiaia nei casi in cui non si sia raggiunto un periodo il requisito di 20 anni di contributi, utili all’ottenimento di una pensione.

La Gnecchi ha evidenziato che quei lavoratori che hanno raggiunto i 60 e i 62 anni di età e che hanno accumulato 42-43 anni di contributi in diverse gestioni e con l’attuale situazione di ricongiunzione onerosa debbono pagare some eccessive senza le quali non possono accedere al pensionamento anticipato, come gli altri lavoratori che hanno versato in un’unica gestione.

Lega Pro

Lega Pro, Benevento Casertana 6-0, a farne le spese la BMW di un calciatore

Keith Emerson morto, l’agghiacciante verità della fidanzata: “Non voleva deludere i fan”