in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: pensione anticipata, penalizzazioni, flessibilità e lavoro ai giovani con aiuti statali

Su ilsussidiario.net, Annamaria Parente, capogruppo del Pd in Commissione Lavoro al Senato, ha ribadito che il Partito democratico nel 2016 è intenzionato ad arrivare alla riforma della Legge Fornero: “Noi pensiamo che il sistema disegnato dalla legge Fornero vada adeguato alle esigenze del mondo del lavoro e della società, attraverso l’introduzione della flessibilità in uscita”. Rispetto alla raccomandazione di dare piena attuazione alle riforme del sistema previdenziale contenute nel “Rapporto sulla sostenibilità fiscale del 2015” dell’Unione europea, la senatrice Parente afferma che: “Il sistema pensionistico viene giudicato sostenibile, soprattutto dando piena attuazione alle riforme già approvate. In questo contesto, introdurre elementi di flessibilità in uscita dal lavoro non implica per forza, e in modo diretto, compromettere la sostenibilità dell’intero sistema pensionistico”.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

A giudizio di Annamaria Parente oggi è necessario rivedere la legge Fornero rispetto alle attuali esigenze del mondo del lavoro e della società, perché siamo davanti a carriere lavorative più variegate e discontinue che possono portare un lavoratore o una lavoratrice a voler andare in pensione anticipatamente anche accettando in cambio un trattamento pensionistico più ridotto. Inoltre il cambiamento prodotto dall’inserimento delle nuove tecnologie del sistema produttivo richiede una forza lavoro più giovane perché più flessibile e competente.

La senatrice del Pd è convinta che la maggiore flessibilità pensionistica possa offrire maggiori opportunità di lavoro ai giovani se si incentivano le aziende nell’attuazione del turn over agevolando, anche fiscalmente l’assunzione di lavoratori più giovani dopo il pensionamento dei lavoratori più anziani. La possibilità del pensionamento anticipato con una penalizzazione sul trattamento pensionistico non deve pesare solo sui lavoratori pensionando, ma richiede anche un sostegno congiunto di imprese e mano pubblica. Certamente questo potrà avvenire attraverso il rilancio del sistema produttivo con un consolidamento della crescita del sistema Paese.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Cinquanta sbavature di nero Parodia Cinquanta sfumature di grigio

“50 sbavature di nero” trailer, la parodia di “50 sfumature di grigio” in uscita a febbraio

Palermo, bimbo ferito da colpo di fucile: arrestato lo zio 40enne