in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: pensioni anticipate e di vecchiaia, requisiti per andare in pensione nel 2016

Dal primo gennaio 2016 cambiano i requisiti perché si possa accedere alla pensione di vecchiaia. In virtù dell’adeguamento alla cresciuta aspettativa di vita, i lavoratori dipendenti sia nel settore pubblico che in quello privato dovranno avere compiuto 66 anni e sette mesi di età per poter uscire dal lavoro.

> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Anche le lavoratrici del settore pubblico e gli autonomi devono compiere 66 anni e sette mesi, mentre per le dipendenti del settore privato occorreranno 65 anni e sette mesi, per le autonome 66 anni e un mese. I contributi necessari sono di almeno 20 anni per tutti.

Analogamente crescono anche i requisiti di accesso alla pensione anticipata. I lavoratori dipendenti del settore privato e del settore pubblico, e anche i lavoratori autonomi dovranno aver maturato 41 anni e 10 mesi di contributi per accedere al pensionamento anticipato. Per le donne del settore pubblico, di quello privato e delle autonome ci vorranno almeno 41 anni e 10 mesi di anzianità contributiva, per l’uscita dal lavoro.

Serie A 18^ Giornata

Calendario Serie A 2015/2016 18a giornata: anticipi, posticipi e diretta tv

Dis coll novità per il 2017?

Naspi 2016 Inps: requisiti e durata, novità per gli stagionali e non solo