in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Quota 41, esodati, Opzione Donna e ricongiunzioni, Damiano rilancia sue proposte

Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro alla Camera, ancora una volta è intervenuto sulla necessità di riformare la legge Fornero. Nel corso della trasmissione di Raidue, Virus-il contagio delle idee, l’esponente della minoranza Pd ha parlato della contrapposizione generazionale, con anziani privilegiati per le loro pensioni. “Che toglievano un po’ a quelle dei giovani”.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

Con la Riforma Dini che ha introdotto il contributivo questa contrapposizione è stata attenuata. Ora per Cesare Damiano i problemi occupazionali dei giovani possono essere risolti solo intervenendo sul mercato del lavoro, se si comincia a lavorare tardi e con un lavoro discontinuo in futuro di è destinati a essere: “Un pensionato ed un lavoratore povero”, quindi “Anziché fare la guerra tra generazioni, dobbiamo allearci per cambiare le cose”.

Il presidente Damiano ha ribadito che si batterà facendo: “Una proposta assieme ai miei colleghi che consenta ai lavoratori di sommare tutti i contributi e a 66, 67 anni consentire il pensionamento”. Per l’ex ministro del Lavoro le simulazioni presentate dall’Inps con la “Busta arancione” sono uno strumento che: “Può anche creare anche delle situazioni paradossali di eccessivo allarme”. Damiano contesta l’allarmismo sui conti dell’Inps:  “Se si tolgono i trasferimenti per l’assistenza, che non c’entrano con la pensione e si tolgono 43 miliardi di contributi pagati ogni anno dai pensionati sulle loro pensioni, si scopre che 186 milioni sono pagati dalle imprese dei lavoratori e 186 e mezzo sono costi pensionistici. Questo vuol dire che è in equilibrio”. Perciò si possono fare le modifiche alla Legge Fornero partendo dall’introduzione della maggiore flessibilità in uscita risolvendo la questione dei precoci con la quota 41 e degli esodati con l’ultima salvaguardia ed infine cancellando l’ingiustizia delle ricongiunzioni onerose oltre che rendendo strutturale il regime Opzione Donna.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

50 sfumature di grigio

50 sfumature di grigio: nuova rivale per Anastasia Steele

toxoplasmosi gravidanza cibi

Gravidanza: cibi da evitare per toxoplasmosi