in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: reddito minimo per gli over 55, flessibilità e tagli alle pensioni d’oro, la proposta di Tito Boeri al Governo

Una delle misure che il Governo potrebbe varare sulla riforma del sistema previdenziale parte dalla proposta presentata dal presidente dell’Inps, Tito Boeri, ovvero garantire una forma di protezione sociale per i lavoratori con più di 55 anni in condizioni di disagio economico, perché rimasti senza reddito da lavoro e lontani dal traguardo della pensione. Si tratterebbe di assicurare un sostegno economico pari a un minimo di 500 euro al mese e parametrato alla composizione del nucleo familiare. Questa misura nel Piano Bori era accompagnata dalla maggiore flessibilità in uscita e dal contributo di solidarietà chiesto alle pensioni più ricche.

> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Lo scopo sarebbe quello di assicurare un reddito minimo senza limiti di durata per tutte le famiglie in cui almeno uno dei componenti sia un over 55enne, e un aumento del sostegno di 250 euro per ciascun componente della famiglia se adulto e di 150 euro se minore di 14 anni. Dunque si concretizzerebbe in un aiuto di 750 euro al mese con due soggetti adulti in famiglia, di 900 euro nel caso ci sia nel nucleo familiare un bambino oltre ai genitori e di 1050 se presenti due figli.

La misura prevista da Tito Boeri prende il nome di Sostegno di Inclusione Attiva per gli ultra 55enni e ha un meccanismo simile a quello studiato per l’integrazione al trattamento minimo per le pensioni più basse che andrebbe ad integrare il reddito familiare fino al raggiungimento della soglia minima considerata necessaria per condurre una vita dignitosa. Gli over 55 costituiscono quella categoria di soggetti che una volta perso il il lavoro difficilmente riescono a reinserirsi nel mondo del lavoro, per cui si ritrovano a vivere un periodo di disoccupazione molto lungo prima del raggiungimento della pensione di vecchiaia, con conseguente stato di impoverimento sempre più alto. Secondo secondo l’Inps la misura permetterebbe di scavalcare la dimenticanza originale del sistema contributivo di non aver previsto integrazioni alle pensioni più basse per coloro che non hanno altri redditi e una contribuzione troppa bassa per garantirsi una pensione dignitosa.

Come trovare lavoro errori da evitare

Come trovare lavoro senza esperienza: gli errori da evitare

Pasqua 2016 viaggi low cost

Pasqua 2016 viaggi low cost: le migliori offerte, dall’agriturismo al caldo