in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: taglio alle pensioni d’oro e modifiche, per Matteo Renzi se ne ragionerà nel 2016

In occasione della conferenza stampa di fine anno a Palazzo Chigi, il premier Matteo Renzi ha parlato anche della questione delle pensioni garantendo che : “Nel 2016 discuteremo, ragioneremo” per una riforma strutturale del sistema previdenziale che segni un superamento della Legge Fornero.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Il premier ha continuato sottolineando: “Abbiamo evitato di intervenire sulle pensioni nel 2015 perché il rischio di combinare un pasticcio era elevato. Dovevamo dare continuità e solidità ai risparmiatori“. In parte così dicendo ha spiegato i mancati interventi a favore di categorie come i lavoratori precoci che sono rimasti esclusi dalle misure contenute nella Legge di Stabilità.

Per quanto riguarda invece il taglio alle pensioni d’oro, auspicato dal presidente dell’Inps, Tito Boeri, e da Beppe Grillo leader del Movimento 5 Stelle, Matteo Renzi ha dichiarato: “Noi non tocchiamo le pensioni degli italiani, ma se ci saranno da fare degli interventi sulle pensioni d’oro che non sono da 2.000 euro saranno fatti e dopo un dibattito contraddistinto da una grande trasparenza. Ringrazio il presidente dell’Inps Tito Boeri su questo”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

The Originals 3 anticipazioni: Klaus trasforma Cami in ibrido?

belen rodriguez gossip

Belen Rodriguez separazione: Laura Chiatti difende la showgirl