in

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Tito Boeri e la nuova proposta al Governo per modificare la Legge di Stabilità

Non si placa la discussione intorno alle pensioni. L’ultima critica alla Legge di Stabilità è arrivata da Tito Boeri, che proprio ieri in audizione alla Camera ha chiesto al Governo di rivedere la soglia di utilizzo del contante prevista dalla Legge di Stabilità, almeno per quanto riguarda le pensioni, riportandola a 1.000 euro anziché 3.000 euro. Il motivo? Secondo il presidente dell’Inps, “c’è il rischio che i pensionati vengano truffati con il prelievo del contante”. Da considerare anche la possibilità che possano aumentare i costi operativi per l’Inps, dal momento che il 20% dei risparmi dell’ente è dovuto al pagamento degli assegni con bonifici.

=> LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016

Ma qual è il giudizio complessivo che ha Boeri della Legge di Stabilità? E’ Repubblica.it a riportarne il pensiero: “Le scelte fatte in legge di Stabilità sono operazioni di natura redistributiva, scelte politiche su cui non mi esprimo”, precisando che si tratta di uno strumento che “opera nel senso di dare più pensioni e meno ammortizzatori sociali e meno welfare”.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Poste italiane lavora con noi ottobre 2017

Poste Italiane assunzioni 2016: posizioni aperte in tutta Italia, requisiti e scadenze

Calciomercato estero probabili formazioni

Calciomercato Milan News: Mihajlovic è in bilico, per il futuro si sogna Conte